Napoli: Dopo 11 mesi di lavori riapre la funicolare Centrale !

Napoli: Dopo 11 mesi di lavori riapre la funicolare Centrale !
Vota questo articolo

Sabato 22 Luglio riapre al pubblico la funicolare centrale di Napoli, dopo mesi di interruzione della circolazione per l’intervento di revisione ventennale che ha interessato il rinnovo e l’adeguamento tecnico dell’intera struttura.

La prima corsa al pubblico inizierà alle 12.30, però ancor prima, ci sarà alle 10.00 una corsa inaugurale che partirà dalla stazione di piazza Fuga, alla quale assisterà il Sindaco Luigi De Magistris, l’assessore ai Trasporti, Mario Calabrese, l’amministratore delegato dell’Azienda Napoletana Mobilità, Ciro Maglione , il presidente della Commissione  Trasporti, Nino Simeone, i Presidenti delle tre Municipalità interessate.

Per il rinnovo e la messa in sicurezza della funicolare Centrale ci sono voluti 11 mesi, con 1.000 interventi complessivi, 120 tecnici specializzati sul cantiere tra ingegneri, operai e manutentori ANM e di altrettante ditte esterne tra stazioni appaltanti e subappaltanti. L’esecuzione dei lavori è stata affidata al raggruppamento temporaneo di imprese Leitner (costruttore dell’impianto), e Sacmif, aggiudicatori della gara di appalto, con un valore di 7.131.483 Euro.

I lavori di revisione ventennale, oltre alla revisione e ristrutturazione completa delle carrozze e della sala macchine e di quella di controllo e comando, hanno interessato anche il rinnovo della sala di attesa e della sala macchine, la sostituzione dell’argano e dei motori di tutta la componentistica e impiantistica di rete. Sono state introdotte anche tecnologie per la sicurezza,informazione alla clientela e per la movimentazione, controllo e gestione dell’impianto.

I lavori di rinnovo e revisione hanno reso la funicolare centrale un luogo ancor più accessibile ai disabili; infatti è stata realizzata un’ascensore  per i passeggeri con disabilità motoria al Corso Vittorio Emanuele al posto del montascale.

Il rinnovo della funicolare ha permesso anche di recuperare opere d’arte di vari artisti ; infatti gli ambienti rinnovati dell’impianto ospitano le opere degli otto finalisti della seconda edizione del concorso “Premio Raffaele Pezzuti per l’arte“, il concorso che valorizza i giovani talenti delle arti visive promosso dal Comune di Napoli Assessorato ai giovani, in collaborazione con l’Azienda Napoletana Mobilità.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu