Napoli: Docce e servizi igienici per i senza fissa dimora

News
Articolo di , 23 Ott 2019

Nuovi servizi igienici per donne, uomini e disabili con quattro box doccia,e una lavanderia per i senza fissa dimora di Napoli. A cui si aggiungono il materiale monouso e i detergenti messi a disposizione, ogni mese, dalla Fondazione Arca Onlus di Milano.

 

Sono i servizi igienici donati all’Istituto delle suore Vincenziane di Napoli (di via Arco Mirelli) realizzati grazie al ricavato del gala di beneficenza ‘Uniti nel cuore’ organizzato nel 2015 dai Gruppi under 40 di Unione Industriali di Napoli, Acen, Confapi, Confcommercio, in collaborazione con le Associazione dei Giovani Avvocati, Farmacisti, Dottori Commercialisti e Revisori Contabili e l’Ordine degli Ingegneri di Napoli.

 

Il Cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe ha dichiarato: “Siamo di fronte ad una sinfonia a cui hanno concorso in tanti, ben incompiuta. Mi ha colpito il nome del comitato promotore Uniti nel cuore, perché il bene, scaturito dal cuore, da più gioia a chi da più che a chi riceve”.

 

Umberto Vitiello, presidente degli Gruppo Giovani dell’Acen, che ha seguito il lungo iter di realizzazione dei lavori ha detto: E’ impossibile dare una risposta compiuta ad un problema così serio, ma partecipare al ristoro e a una più decorosa accoglienza dei senza fissa dimora della nostra città è motivo d’orgoglio per me e per i giovani costruttori”  L’iniziativa è stata promossa dall’associazione Angeli di strada Villanova, che si occupa della di assistenza e sostegno ai più poveri.

 

Mentre Marcello Ciucci il presidente dell’Associazione sottolinea:  “Esprimo la gioia per aver contribuito a restituire un momento di dignità e calore familiare a chi tutto ha perso, Ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a renderlo realtà”. “Sono felice che si porti a termine un percorso lungo, costruito insieme agli amici del Comitato Uniti nel cuore, di cui beneficeranno i più deboli della città” ha detto Susanna Moccia, vice presidente dei Giovani di Confindustria. “Continueremo ad offrire sostegno nel sociale, lo faremo anche con il galà di beneficenza che sarà organizzato quest’anno a Napoli”.

 

(Fonte Ansa.it)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...