Napoli capitale delle baby mamme

Curiosità
Articolo di , 13 Feb 2012

“A città ro’ sol” si accaparra un altro bizzarro primario: quello delle baby mamme. A confermarlo gli ultimi fatti di cronaca che vedono sempre più protagonisti genitori minori, non ancora adolescenti. Prima fu la ragazza tredicenne di Frattamaggiore alla quale, per poter terminare la scuola dell’obbligo, fu permesso di allattare il proprio bambino nella presidenza, adibita, proprio per l’occasione, in nursery.

Seguirono i baby “genitori, quindici anni lei e quattordici lui, originari di Benevento che, dopo aver combinato” il guaio”, come si soleva denominarlo anni fa, si trovarono con ben 2 gemelli da crescere, Claudio e Noemi. Massimo riserbo, ovviamente, sull’identità  dei due giovanissimi genitori che, residenti rispettivamente a Cervinara e a Rotondi, si mormora frequentassero la stessa scuola media.

Poco più che bambini, quindi, i genitori dei gemelli e, in tal caso, giovanissimi anche i nonni che non hanno neanche 40 anni. Insomma, l’età  dei nonni si accorcia, così come quella dei genitori che si danno da fare già  prima di abbandonarsi alle spalle, definitivamente, la soglia della pubertà .

Insomma, volontà  di crescere troppo in fretta o valori che vengono ormai a perdersi, sminuzzati nel tritacarne dei moralismi e di una società  arida e perennemente mascherata. Pertanto, mentre i protagonisti festeggiano tra un pannolino ed una poppata, pensando al prossimo futuro che li vedrà  convolare a nozze, non appena maggiorenni, dall’altra parte gli uomini e le donne, ancorati a “solidi valori” rendono manifesti le loro perplessità , circa ciò che a questi giovani è stato inculcato.

Insomma, invece di pensare che queste unioni siano frutti della sottocultura e della mancanza di determinati insegnamenti, mi chiedo perchè non sia possibile pensare semplicemente come l’amore non abbia età  e come tutti quelli con un cuore, possano immergersi e capire appieno questo inspiegabile, irrazionale, quanto meraviglioso mistero?

MARIA ANNA FILOSA

2 risposte a “Napoli capitale delle baby mamme”

  1. Lo Guarracino ha detto:

    Probabilmente sono gli effetti che provoca il nostro sole che ‘nfoca più che in altri posti.
    D’altro canto secondo le disposizioni di madre natura, tanto invocata in altre circostanze dai sempre presenti moralisti difensori dei valori cattolici, a 13 anni una ragazzine dal punto di vista sessuale diventa una donna a tutti gli effetti !

  2. carmen ha detto:

    ciao innanzitutto complimenti bellissimo blog e immagini spettacolari davvero , volevo poi chiederti se ti andrebbe di fare scambi banner io ho un blog x un associazione di volontariato a casoria vorrei dare piu visibilità, ciao fammi sapere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...