Napoli, Basilica di Pietrasanta: arriva l’ascensore archeologico per giungere agli acquedotti romani

Un viaggio nel sottosuolo alla scoperta della storia e delle meraviglie greco-romane di Napoli.

News
Articolo di , 14 Giu 2021

Arriva il primo ascensore nel sottosuolo nel centro storico di Napoli. Collega l’area archeologica della Basilica della Pietrasanta col decumano sommerso: da lì è ora possibile camminare per un chilometro per godere delle bellezze dell’acquedotto greco-romano. Sotto quella che è a tutti gli effetti la basilica più antica della città di Napoli, infatti, si collocano le rovine dell’antica città greca. L’opportunità offerta da questa nuova opera consiste nel poter compiere in pochi secondi un suggestivo viaggio lungo 35 metri nelle cavità sotterranee.

Si è espresso con toni di entusiasmo il rettore della basilica Vincenzo De Gregorio al Tg3 Campania: “La bellezza che attraversa in profondità tutta la nostra città, dal presente al passato, e affonda laddove c’è la cosa più preziosa: l’acqua e gli acquedotti antichi greco-romani ancora visibili; assieme ai rifugi antiaerei dei nostri vicini antenati che hanno vissuto circa sessanta-settant’anni fa questa drammatica situazione.”

A volere l’opera l’Associazione Pietrasanta Polo Culturale Onlus. In occasione dell’inaugurazione è stato presentato anche l’esito dell’opera di restauro del pavimento in maioliche della basilica risalente al Settecento.

A tagliare il nastro proprio l’arcivescovo Domenico Battaglia col sopritendente Luigi La Rocca.

Il progetto è stato sviluppato dalla Servizi Integrati Srl gestita da Nicola Salzano De Luna con la consulenza di carattere tecnico fornita dalla Metropolitana di Napoli. La costruzione è avvenuta ad opera della Schindler spa, con finanziamento di Regione Campania.

Il pavimento costituito da maioliche è stato invece oggetto di restauro durante i trascorsi mesi di lockdown ad opera di una squadra di giovani restauratrici appartenenti alla cooperativa Artes.

(foto corriere.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...