Napoli: a rischio il megastore H&M, lavoratori chiedono chiarezza

Valentina Cosentino

 

Una protesta che ha colto di sorpresa tutti quella di sabato scorso fuori il noto megastore H&M di Via Toledo.

I lavoratori si sono dati appuntamento fuori il negozio per manifestare contro i vertici dell’azienda e chiedere chiarimenti sulla scadenza del contratto di fitto dei locali prevista per il mese di agosto di quest’anno.

 

In ballo c’è i futuro occupazionale di tutti i lavoratori dello store che sono preoccupati dalla scadenza del contratto di locazione e del cui rinnovo in azienda non si parla.

 

La protesta nasce dalla volontà dei sindacati di interpellare i vertici sulle intenzioni in merito al punto vendita di Napoli prima che sia troppo tardi. Un modo dunque per guardare al futuro per tempo ed evitare che diverse famiglie si trovino senza reddito senza alcun preavviso.

 

Si parla da tempo dei locali che H&M occupò dopo la chiusura della storica Rinascente, è di quest’estate infatti la notizia che proprio lo storico marchio, ora di proprietà thailandese,  sta cercando in città i locali adatti per riaprire un punto vendita. Certo non ci sono notizie su una ipotetica trattativa per i locali di via Toledo, ma la suggestione, vista anche la scadenza del contratto è forte.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu