È napoletano il primo bar gestito da ragazzi con la sindrome di down!

Fabio Avallone
È napoletano il primo bar gestito da ragazzi con la sindrome di down!
3 (60%) 1 vote

Apre oggi un bar davvero speciale.

Sarà un bar “a sei stelle” (parafrasando il titolo di una bella trasmissione che è andata in onda su Rai 3 qualche tempo fa) quello che oggi apre a Pozzuoli.

Il “Bar della Bottega dei semplici pensieri” di Pozzuoli sarà gestito da ragazzi con la sindrome di Down, dopo un lungo percorso di studi presso la Multicenter School.

All’inaugurazione (stasera alle 19) presenzierà la chef stellata di “Sud Ristorante”, Marianna Vitale, che già da anni ha sposato il progetto della scuola e dell’associazione “La Bottega dei semplici pensieri”.

In occasione dell’apertura sarà anche presentato anche il calendario 2017 dell’associazione.

In un’intervista al Mattino la Presidente dell’associazione, Mariolina Trapanese, ha spiegato: “la gestione di un bar rappresenta per i ragazzi l’occasione per acquisire le giuste competenze lavorative, ma anche per aumentare il contatto diretto con l’utenza”.

Il bar sarà gestito da quattro ragazzi con la sindrome di Down provenienti da quattro diversi istituti alberghieri.

 



Comments to È napoletano il primo bar gestito da ragazzi con la sindrome di down!

  • SPERO di venire presto dai per uo ottimo caffè da gustare. Auguri per un sereno lavoro.

    maria rosaria scottoni 27 gennaio 2017 10:30 Rispondi
  • Bella iniziativa, ma manca l’indirizzo.

    Giuseppe di francesco 27 gennaio 2017 15:43 Rispondi
  • Il primo è nato a Milano e si chiama LOCANDA ALLA MANO

    Lucy 28 gennaio 2017 0:02 Rispondi
  • Salve mi presento sono Antonio il fratello di Lucio un ragazzo con la sindrome di D. Vi scrivevo per complimentarmi per il vostro progetto sicuramente sarà il bar più accogliente di Napoli per prendere un buon caffè davvero un ottima iniziativa. Mio fratello Lucio si è diplomato nella scuola alberghiera ed io sono due anni che cerco qualche associazione o qualche locale predisposto per mio fratello che dopo che si è diplomato oltre le sue attività sportive ed i suoi impegni settimanali nn riesci amo a trovargli un lavoro tra virgolette che lo faccia stare impegniato nel suo campo e lui è molto disperato perché dice che senza un lavoro nn può trovarsi una fidanzata ???? e poi è stufo di nn fare niente e questo a noi fa stare un po’ male anche perché la nostra città nn è molto attrezzata per questi ragazzi per questo vi chiedevo se era possibile avere un contatto con voi o potevate darmi delle indicazioni dove posso rivolgermi o se ci fosse la possibilità di farlo partecipare al vostro progetto vi ringrazio e se potete rispondetemi perché per me sarebbe molto utile avere anche delle informazioni come potermi muovere per lui grazie infinite

    Antinio 28 gennaio 2017 7:45 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu