È morta Amalia Signorelli, aveva 89 anni

amalia signorelli
Fabio Avallone
È morta Amalia Signorelli, aveva 89 anni
Vota questo articolo

Amalia Signorelli, l’importante antropologa italiana, per molti anni docente all’Università degli Studi di Napoli Federico II, si è spenta oggi all’età di 89 anni.

Ha dato, nella sua vita professionale, un importante apporto alle scienze umane, occupandosi moltissimo di Napoli e del Mezzogiorno.

Tra i suoi libri ricordiamo Chi può e chi aspetta. Giovani e clientelismo in un’area interna del Mezzogiorno (1983), Cultura popolare a Napoli e in Campania nel Novecento (2002) e Migrazioni e incontri etnografici (2006). A Napoli ha diretto il Centro di ricerca audiovisiva sulle culture popolari ed ha seduto in Consiglio Comunale negli anni ’80.

Punto di riferimento per gli studiosi italiani che si sono occupati di migrazioni, clientelismo e questione meridionale, Amalia Signorelli era molto nota anche al pubblico televisivo per le sue numerose apparizioni in vari talk show.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu