“Miettele nomme penna”, il curioso significato del detto napoletano

Napoletanità
Articolo di , 08 Mar 2021

 

Con il suo fascino immenso, la lingua napoletana permette al popolo partenopeo di , esplicare qualsivoglia tipo di emozione o giudizio, nei confronti dei contesti più disparati. Sono innumerevoli i detti e le espressioni tipiche che aiutano i napoletani ad avere la battuta pronta in ogni situazione. Quando ci si confronta, poi, con uomini di malaffare o persone inaffidabili, gli escamotage lessicali raggiungono l’epitome del folclore. In quest’articolo scopriremo il significato di un detto curioso. Parliamo di una locuzione evergreen che, nonostante non appaia nell’annovero delle più inflazionate, è bene sapere, sia per un eventuale utilizzo nel quotidiano; che per la sua valenza simbolica. Di seguito, scopriremo il significato del detto napoletano “Miettele nomme penna”.

Il significato del detto napoletano “Miettele nomme penna” 

Il detto napoletano oggetto di quest’articolo ha un significato particolarmente caratteristico e di complicata intuizione. Già dal dialetto, infatti, la locuzione appare come un sinonimo di leggerezza; quasi ad assumere un’accezione positiva. In realtà, però, “Miettele nomme penna” è un detto napoletano sarcastico e, a tratti, rassegnato. Tradotto letteralmente dall’italiano, infatti, “Miettele nomme penna” corrisponde a “Chiamalo penna”. In questo caso, però, il termine “penna”, non è riferito all’oggetto di cancelleria. In napoletano, infatti, la parola assume sia il significato citato precedentemente che, quello di “piuma”. “Miettele nomme penna” è un’espressione di giudizio decisamente verace, tanto amareggiata quanto arrendevole.

 

Il detto napoletano oggetto di quest’articolo, infatti, viene utilizzato come una specie di sfottò. Un consiglio che una persona elargisce al suo interlocutore nel momento in cui, quest’ultimo, si accinge a prestare un oggetto ad un altro individuo, solitamente famigerato per non restituire mai le cose che gli vengono offerte in comodato. “Penna” non è altri che il nome che, il fruitore del detto, intende attribuire all’oggetto prestato che, con la medesima leggiadria di una piuma d’uccello, è appena volato via per non tornare mai più nelle mani del legittimo proprietario.

 

“Miettele nomme penna” è da interpretare come uno sfottò, sicuramente a cuor leggero, rivolto nei confronti di un malcapitato, colpevole di riporre eccessiva fiducia nei confronti delle persone. Secoli fa, comunque, al termine “penna”, non si attribuivano soltanto i significati sopracitati. Il popolo napoletano chiamava così una moneta di scarsissimo valore che, anche i meno abbienti, tendevano a spendere con discreta nonchalance. La valuta assunse questo nome per l’incisione posta su uno dei lati, che raffigurava l’ala di un arcangelo. In ogni caso, il detto non muta nel suo significato; a prescindere dall’accezione con cui si voglia interpretare il termine “penna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...