Meteo anomalo. Ecco cosa accadrà secondo i meteorologi

Grande Napoli

Nel corso del fine settimana un Vortice Ciclonico ha portando precipitazioni intense al Centro Nord con nevicate molto abbondanti sulle Alpi. In questi momenti si sta spostando verso Sud posizionandosi sul Mar Ionio con il suo carico di rovesci e temporali. Sarà una settimana alquanto ANOMALA con alternanza tra rovesci e sole. Ma per quanto tempo ancora l’Italia sarà preda del maltempo?Proviamo allora a tracciare una linea di tendenza per i prossimi giorni evidenziando le zone maggiormente coinvolte.

Come detto nel corso della giornata odierna, Lunedì 4 Febbraio, le condizioni meteo sono destinate a peggiorare rapidamente sulle Regioni del Sud conpiogge in particolare tra Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia. Prestare attenzione ai rovesci a carattere temporalesco specie sulle province di Crotone, Reggio Calabria e Catania dove non sono da escludere locali nubifragi e allagamenti. Sul resto della Penisola invece il tempo è previsto in graduale miglioramento grazie alla rimonta dell’Alta Pressione a partire da Ovest che garantirà giornate più stabili e soleggiate. Martedì ancora piogge sui settori ionici con la possibilità di temporali specie sulle province di Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e poi anche in Sicilia tra Catania e Siracusa. Successivamente il Ciclone si allontanerà dalle nostre coste con il ritorno del sole anche su buona parte del Sud.

Da Mercoledì 6 ed almeno fino a Sabato 9 Febbraio un vasto campo di Alta Pressione si distenderà sull’Europa Sud Occidentale di conseguenza ci aspettiamo una prevalenza di bel tempo su praticamente tutti i settori. Poche nubi di passaggio solamente tra Liguria e Toscana ma senza rischio di piogge. Anche le temperature sono previste in leggero aumento rispetto agli ultimi giorni specie nei valori massimi. Di notte invece farà molto FREDDO al Nord con la colonnina di mercurio che scenderà diffusamente sotto gli 0°C con estese gelate anche sulle Pianure.

Da Domenica 10 però una Depressione in arrivo dall’Atlantico è pronta ad investire l’Italia con piogge specie al Centro Nord e nevicate abbondanti sulle Alpi oltre gli 800/1000 metri di quota.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu