Maltempo in Campania: primi danni e disagi

Valentina Cosentino
Maltempo in Campania: primi danni e disagi
Vota questo articolo

Il maltempo che imperversa sulla Campania nella notte ha creato i primi disagi alla popolazione.

Nell’avellinese pietre fango tra Montoro e Forino a causa di una slavina hanno invaso gli scantinati delle case. Numerosi gli interventi dei vigli del fuoco per rimuovere alberi e rami caduti a causa del forte vento.

 

Nel napoletano situazione analoga, in particolare le squadre dei vigili del fuoco sono state impegnate tra Torre Annunziata e nella zona di Giugliano in Campania dove l’acqua ha invaso piani bassi delle abitazioni e diversi negozi. A  Torre del Greco il commissario prefettizio Giacomo Barbato, ha firmato un’oridnanza per rimandare l’apertura delle scuole.

Nel casertano si è abbattuto un violento nubifragio nella notte provocando danni sopratutto nella zona di Marcianise e Capodrise dove un violento scroscio d’acqua e grandine ha  danneggiato vetture e coperture di abitazioni .

Al momento la situazione è sotto controllo sopratutto in città a Napoli dove la circolazione non è bloccata, ma permane fino a questa sera lo stato di allerta meteo arancione.

 

Fonte: Il Mattino.it



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu