Maltempo e Crollo delle temperature e aria fredda dal nord

Grande Napoli

Importanti novità in vista della PROSSIMA SETTIMANA, già da Lunedì infatti un CICLONE POLARE è pronto ad investire l’Italia con Nubifragi, Grandine e Forte Vento. Anche le temperature sono previste in sensibile calo, l’Autunno insomma ha deciso di alzare la voce. Vediamo subito tutti i dettagli e DOVE le precipitazioni colpiranno maggiormente.

 

Dalle mappe meteo a nostra disposizione giungonosempre più conferme sul profondo ciclone ricolmo di aria POLARE in discesa dalla Scandinavia pronto a tuffarsi nel bacino del Mediterraneo dalla Porta del Rodano. Nel corso della mattinata di lunedì 7 ottobre ci aspettiamo piogge e rovesci sulle regioni del Nord in rapido trasferimento ai settori tirrenici ed in Sardegna con la possibilità di temporali anche a Roma e Napoli. Col passare delle ore il peggioramento si estenderà tuttavia anche a Calabria e Sicilia dove non sono da escludere veri e propri nubifragi. Massima attenzione sulla province di Messina e Catania dove sono attese le precipitazioni più forti con locali grandinate. In questa fase soffieranno anche fortissimi venti di Maestrale (a più di 80 km/h sulla Sardegna e sulla Sicilia) e di Bora invece sui settori adriatici.

 

Martedì 8 ultimi rovesci temporaleschi andranno a interessare i settori ionici siciliani. Sul resto del Paese invece le condizioni meteo sono previste in deciso miglioramento grazie ad una temporanea rimonta dell’alta pressione. Si tratterà però solamente di una pausa: infatti, già da mercoledì 9 un nuovo flusso instabile in discesa dal Nord Europa causerà una nuovaONDATA DI FORTE MALTEMPO a partire dai settori nord-occidentali in trasferimento poi al resto del Centro-Nord. Vista la dinamica le zone più a rischio saranno la Liguria di Levante e l’alta Toscana (locali alluvioni lampo) e successivamente Veneto e Friuli Venezia Giulia. Nel pomeriggio possibili rovesci temporaleschi anche su Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia tirrenica.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu