Maccheroni alla Napoletana, un piatto insostituibile

I maccheroni sono una caratteristica insostituibile della cucina napoletana e tanti sono i modi per cucinarli. Ecco una delle ricette della tradizione: i maccheroni alla napoletana.

“O’ Maccaron” oggetto di diverse ricette, dalle più semplici alle più elaborate è sempre un insostituibile pasto per noi napoletani.
Famosi in tutto il mondo, copiati all’estero ma ahimè con scarsi risultati, i maccheroni hanno conquistato tutti e sfido chiunque a non averli mai assaggiati!

La parola “maccherone”  è di origine campana : il soprannome Mackarone è attestato a Cava (intorno all’ XI secolo),  secondo la leggenda, i maccheroni sarebbero stati portati in Italia da Marco Polo, nel 1292 , un’ipotesi da tempo confutata, in quanto sembra che fossero già in uso in Italia almeno da un secolo.

Nella Napoli antica i maccheroni si mangiavano serviti su una bancarella, per strada e senza posate , e come condimento solo un pò di formaggio grattuggiato ed un pizzico di sale.  Altro che streetfood….il popolo era già avanti!
Lisci, rigati, di varie dimensioni si prestano bene per qualsiasi esperimento culinario.
E se non volete essere chiamati  “Maccarone”, nel gergo persona imbranata, poco sveglia, dovete assolutamente provare l’originale ricetta dei Maccheroni alla napoletana!

La ricetta

Cosa serve

600 gr di carne di vitellone
400 gr di maccheroni
40 gr di pancetta
20 gr di strutto
vino bianco secco
2 cucchiai colmi di salsa di pomodoro doppio concentrato
2 cipolle
1 carota piccola
aglio
basilico
1 costa di sedano
4 cucchiaiate di caciocavallo grattugiato
olio d’oliva
sale
pepe

Come si fa

Tagliate le cipolle a fettine sottilissime, tritate finemente pancetta, carota, sedano e aglio. Versate questi ingredienti nella pentola con lo strutto e posate sopra di essi la carne.
Fatela rosolare a fiamma bassa, girandola e pungendola con una forchetta;  quando è ben rosolata versate poco alla volta un bicchiere di vino bianco secco, lasciando evaporare. Unite due cucchiaiate di salsa di pomodoro, diluita con un pò di acqua tiepida, quanto basta per coprire la carne, salate, pepate e aggiungete se necessario pochissima acqua. Coprite e lasciate cuocere la carne a fuoco lento.
Quando la carne sarà cotta e il sugo scuro e denso, mettete a bollire i maccheroni, scolandoli al dente. Fate uno strato di maccheroni nel piatto fondo da portata, conditelo con abbondante sugo, una cucchiaiata di caciocavallo e qualche foglia di basilico. Formate sopra al primo un altro strato di maccheroni e continuate fino a quando
non terminerete di condire la pasta che sarà servita immediatamente.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu