Lutto per l’Università L’Orientale: se ne va il prof. Sergio Ventriglia

News
Articolo di , 19 Nov 2020

 

Si apprende  che si è spento nei giorni scorsi il Prof. Sergio Ventriglia, docente di Geografia economica e politica presso l’Università L’Orientale di Napoli.

 

Il professore, di 61 anni era molto stimato dai colleghi ed amato dagli studenti.

Queste le parole di cordoglio di Andrea Riggio, Presidente dell’Associazione Geografi Italiani: “Il 15 novembre, Sergio Ventriglia dell’Orientale di Napoli dove insegnava Geografia politica ed economica, un collega molto caro a tutti coloro che hanno avuto il piacere di conoscerlo e di condividere con lui la passione per la geografia, è prematuramente scomparso. L’Associazione dei Geografi Italiani esprime, a nome dell’intera comunità geografica, le più sentite condoglianze alla famiglia, a sua figlia e al gruppo dei geografi dell’Orientale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...