Lutto a Napoli per una personalità del mondo della cultura!

Valentina Cosentino
Lutto a Napoli per una personalità del mondo della cultura!
Vota questo articolo

 

E’ scomparso questa notte nella sua casa di Pozzuoli Giuseppe Galasso.

 

Il celebre storico, giornalista, politico e professore universitario è morto all’età di 88 anni. E’ stato ordinario di storia medievale e moderna all’Università Federico II dal 1966 e preside della facoltà di Lettere e filosofia dal 1972 al 1979. Era ancora oggi docente di storia moderna all’università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

 

La sua carriera non si è però limitata al solo campo accademico e alla storiografia, di cui è stato maestra indiscusso, ma è stato anche editorialista de Il Mattino, il Corriere della Sera, La Stampa e L’Espresso, presidente della Società napoletana di storia patria dal 1980, della Biennale di Venezia dal dicembre 1978 al marzo 1983 e della Società Europea di Cultura dal 1982 al 1988.

 

 

Il suo sapere e la sua cultura lo hanno contraddistinto anche nel suo impegno politico con il Partito Repubblicano Italiano, deputato in tre legislature, dal 1983 al 1994, sottosegretario al ministero dei Beni culturali e ambientali dal 1983 al 1987  e poi sottosegretario al ministero per l’Intervento Straordinario nel Mezzogiorno dal 1988 al 1991.
Napoli e il mondo della cultura intero, oggi piange chi è stato dunque non solo professore, studioso e politico, anche e sopratutto un grande maestro di pensiero, una delle personalità di spicco del novecento.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu