Londra: “Non Lasciate che l’incendio del Vesuvio vi impedisca di visitare Napoli”!

Valentina Cosentino
Londra: “Non Lasciate che l’incendio del Vesuvio vi impedisca di visitare Napoli”!
5 (100%) 1 vote

Dopo l’attacco del The Sun alla città partenopea è oggi il turno di un altro giornale inglese di parlare di Napoli. Il più antico ed autorevole Independent pubblica un articolo dell’inviata Livia Hengel, che visitando la città scrive un lungo e dettagliato report in cui racconta tutti i motivi per cui non bisogna tenersi lontano da Napoli anche e sopratutto dopo lo spaventosi incendio del Vesuvio.

La giornalista non nega i problemi che hanno determinato con ogni probabilità i roghi vesuviani, ma invita i suoi concittadini a visitare la città enumerando l’arte la cultura, i monumenti, che sono motivi più che validi per tornare a Napoli, più fotti di fuoco e devastazione.

Sollecita tutti ad invadere Napoli città “dal fascino immenso” che ha compiuto passi da gigante nel rinnovare la sua immagine grazie anche all’opera del sindaco Luigi de Magistris. Non ultimo alla fama nel mondo della città partenopea hanno contribuito i libri di Elena Ferrante.

 

L’articolo prosegue con la descrizione del rapporto forte che i Napoletani hanno con il Vesuvio, citando le fiamme con un risveglio di mali mai sopiti citando anche le ipotesi di Saviano e le notizie circolate su vari media italiani a proposito dei presunti legami con la camorra su quest’onda incendiaria.

La giornalista manifesta vivo entusiasmo quindi  nel raccontare la città dove si respira una forte aria di rinascita (renaissance), racconta delle attività dei giovani che stanno dando vita a questa rinascita e a strappare alla loro cattiva fama aree come la Sanità e qui cita i ragazzi de La Paranza, cooperativa attiva nel Rione Sanità e Made in Cloister.

 

L’articolo si chiude con un  richiamo alla capacità di resilienza dei napoletani che li porta a ricominciare e non mollare. L’invito dunque è per i suoi concittadini inglesi ad andare a Napoli, ma anche a tornarci e non rimanerne mai lontani!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu