Lago d’Averno: emergono le rovine sommerse del tempio di Apollo

Paola Palmieri
Lago d’Averno: emergono le rovine sommerse del tempio di Apollo
Vota questo articolo

Emerse le rovine sommerse del tempio di Apollo

 

In questi giorni grazie alla limpidezza del Lago d’Averno si può ammirare la parte del Tempio di Apollo crollata nel lago. Infatti la sponda orientale del lago nasconde il livello inferiore dell‘aula termale ancora tutta da esplorare.

 

L’edificio termale, era il più importante del la zona compresa fra l’Averno e il Lucrino, e fu costruito per utilizzare al meglio le sorgenti e fumarole che anticamente erompevano in gran numero sulla riva del lago.

 

Oggi è possibile ammirare ciò che rimane del tempio dopo la violenta esplosione del cratere del Monte Nuovo durante il quale l’edifico fu quasi tutto distrutto, anche se la parte visibile ha il diametro della volta a cupola inferiore per soli 5 metri al più noto Panteon di Roma.

 

La grande piscina d’immersione sprofondata, che si trova al piano terra dove confluivano le acque termo-minerali e ricca di marmi e statue.

(Fonte il Mattino.it)

Questo slideshow richiede JavaScript.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu