La Zuppa di Pesce Napoletana, la vera ricetta della tradizione!

Grande Napoli
La Zuppa di Pesce Napoletana, la vera ricetta della tradizione!
Vota questo articolo

Tutti i segreti per preparare al meglio uno dei piatti più buoni della tradizione napoletana!

Ogni città di mare annovera nel proprio ricettario tradizionale una versione particolare della zuppa di pesce. A fare la differenza molto spesso è l’utilizzo di differenti tipologie di pesce. Per noi campanilisti, la versione bella verace della zuppa di pesce napoletana risulta essere la migliore.

Per preparare una zuppa di pesce a regola d’arte bisogna, innanzitutto, scegliere pesce fresco e di giornata. Secondo ingrediente immancabile è la pazienza, la realizzazione di questa pietanza succulenta richiede, infatti, pazienza e dedizione per la pulitura del pesce e molta attenzione nell’ordine di cottura dei vari ingredienti ittici.

La Ricetta

Ingredienti per 6 o 8 persone

  • Scorfano (scuorfano) gr. 500,
  • Tràcina (tràcena) gr. 500,
  • Lucerna gr. 500,
  • Gallinella (cuoccio) gr. 500,
  • Grongo (ruongo) gr. 500,
  • Seppia (seccia) gr. 500,
  • Calamaretti (calamarielle) gr. 500,
  • Polpi piccoli (purpetielle) gr. 500,
  • Gamberoni gr. 500,
  • Cozze (cozzeche) kg. due
  • vongole kg. uno
  • arselle (lupine) kg. uno
  • 1,5 di pomidoro pelati freschi o in iscatola,
  • 1 costa di sedano privato dei filamenti, lavato e ridotto in tocchetti,
  • un bicchiere e mezzo d’ olio d’oliva e.v.p. s. a f.,
  • 3 spicchi d’aglio mondati e schiacciati,
  • 1 peperoncino rosso inciso longitudinalmente,
  • ½ cipolla dorata mondata ed affettata sottilmente,
  • prezzemolo un gran ciuffo lavato asciugato e tritato finemente assieme ad un quarto spicchio d’aglio mondato,
  • Sale doppio e pepe decorticato macinato a fresco q.s.,
  • Vino bianco secco due bicchieri,
  • 1,2 di fette di pane casareccio tostato in forno (220°) e strofinato con aglio;

 

Preparazione

Pulite da squame e intestino il pesce e i molluschi, sciacquare e tagliare ad anelli seppia e calamaretti. Sgusciare i gamberoni pulendoli per bene.

In un tegame lasciate aprire i frutti di mare con aglio olio e un bicchiere di vino bianco. Coprite con un coperchio e, quando i frutti saranno aperti, sgusciateli e filtrate il brodo.

In pentola grande, meglio ancora se di rame, fate soffrire aglio e cipolla in abbondante olio, aggiungete peperoncino e sedano a tocchetti, dopo qualche minuto aggiungete il pomodoro. Sfumate con un bicchiere di vino bianco e aggiustate di sale e pepe. Lasciate cuocere per una ventina di minuti.

Quando il sughetto è pronto, cominciate ad inserire nel tegame il pesce seguendo questo ordine: prima il polpo intero, i calamaretti e la seppia affettati: poi tràcina e lucerna. Coprite e fate cuocere dai 20 ai 30 minuti aggiungendo il brodo filtrato dei frutti di mare.

Aggiungete il resto del pesce a pezzi, poi proseguire inserendo i crostacei sgusciati, lasciando da ultimi scorfano e coccio.

Terminate tutte le cotture, cercare di deliscare e spinare minuziosamente il pesce. Servite in tavola con le fette di pane tostato e con una spolverata di prezzemolo. Ora la zuppa napoletana è servita. Buon appetito!

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu