La zingara: il crostone simbolo di Ischia

La zingara: un prodotto tipico che tutti gli ischitani e i villeggianti occasionali si concedono volentieri.

Cucina
Articolo di , 04 Mag 2015
32261

Ischia è l’isola del bel mare, delle terme, dello shopping ma anche del buon cibo, poiché con la sua zingara ha dato vita ad un prodotto tipico che tutti gli ischitani e i villeggianti occasionali si concedono volentieri.

Si tratta di un’invenzione degli anni settanta per la quale dobbiamo ringraziare gli ex proprietari del pub “La Virgola”, due giovani di grande talento che hanno fatto del pane casereccio il punto di forza della loro saporitissima creazione culinaria.

Arriva al Cinema il Film Janara- la strega di Benevento

L’ingrediente principale, infatti, è proprio il pane cafone del celebre panificio Boccia che i due giovani pionieri hanno pensato di farcire con ingredienti altrettanto invitanti: maionese, fior di latte, prosciutto crudo e pomodoro.

Col tempo  a questa formula iniziale si è aggiunta anche la lattuga; tuttavia, il locale che ha dato i natali a questa bontà continua da solo a rispettare la ricetta originaria.

Ai due giovani inventori si deve anche la scelta del nome il quale, insieme al prodotto, è diventato un simbolo di questa splendida isola.

Come preparare un’ottima zingara ischitana

Il grande successo della zingara si spiega non solo in relazione alla sua bontà ma anche alla semplicità della sua preparazione:

La prima cosa da fare è tagliare due fette di pane cafone e spalmare su ognuna di esse la maglionese. A questo punto si procede con il rito della farcitura: prima la lattuga, poi il pomodoro tagliato a fettine, poi il prosciutto crudo e per finire il fior di latte.

Fatto questo basta cuocere il crostone in forno o sulla piastra e tagliarlo in due prima di servirlo avvolto nel tovagliolo di carta (anche questo è un rito!).

Dove mangiare le migliori zingare ad Ischia

Vi è venuta l’acquolina in bocca leggendo queste righe? Se è così, non ci resta che segnalarvi i posti in cui è possibile mangiare le zingare più buone di Ischia:

Pub la Virgola:
è il posto che ha dato vita a questa bontà e solo per questo vale la pena visitarlo. Il locale è molto piccolo ma la zingara che propone è tra le migliori di tutta l’isola. La sua particolarità consiste nel rispetto degli ingredienti tradizionali che non prevedono l’aggiunta della lattuga.

Dove si trova: via Gian Battista Vico 13, Ischia porto.    contatti:  +39 081 983970.

Il Calise:
andare al calise è uno status per chi si trova sull’isola, non solo per l’ottimo cibo che propone ma anche per il piacevole intrattenimento che offre nelle sere d’estate (come non ricordare a questo proposito il mitico pianobar di Aldo Poli!). Si tratta di un locale storico di Ischia che ad oggi vanta sedi sparse in tutta l’isola, tra le quali la prima e la più importante è quella che si trova a Piazza degli eroi.
Come tutti i prodotti del Calise, anche la zingara ha un gusto ottimo ed è fatta con prodotti di grande qualità.

Dove si trova: Via A. Sogliuzzo, Ischia.      contatti: 081 984277 / 08119252647.

Al pontile:
è un piccolo locale dal quale è possibile ammirare un bellissimo scorcio sul Castello Aragonese. Pur essendo specializzato nella preparazioni di piatti di pesce, Al Pontile offre l’opportunità di assaggiare un’ottima zingara preparata nel rispetto della migliore tradizione ischitana. La sua cucina semplice e genuina, infatti, è una garanzia per tutti gli amanti del buon cibo.

Dionisio American Pub:
si tratta di uno dei pub più frequentati dell’isola, situato in pieno centro, che prende il nome dal suo simpatico proprietario. Al Dionisio è possibile assaggiare una delle zingare più buone del posto accompagnandola con una vasta scelta di drink.

Dove si trova: Corso Vittorio Colonna 146, Ischia Porto.       contatti: +39 3389577230.

Una risposta a “La zingara: il crostone simbolo di Ischia”

  1. Dad ha detto:

    Maglionese possibile maionese ragazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...