La tradizione campana: la trippa con le uova

Cucina
Articolo di , 20 Apr 2021

 

La cucina Campana è davvero molto variegata e spesso unisce ingredienti dall’inconfondibile e diverso sapore ma che tra di essi si sposano in modo a dir poco perfetto.

Uno di questi, è senz’altro la trippa con le uova, un piatto facile e veloce da preparare, adatto ad ogni occasione.

Sappiamo infatti che la trippa vanta un’antica tradizione nella cucina napoletana.

È un piatto amatissimo e talvolta adorato anche come fast food! Impossibile, infatti, girovagare tra gli antichi vicoletti di Napoli o andare a Via Nazionale senza incontrare i fantastici (e spesso simpaticissimi) venditori di trippa fresca e deliziosa! Mangiarla mentre si passeggia è un modo come un altro per imbattersi nella vera napoletanità!

Questa variante con le uova, invece, è davvero stupefacente. Mi raccomando, se avete la possibilità di servire insieme a questa portata delle bruschette o del pane caldo, fatelo e non ve ne pentirete dato il sapore unico e genuino di questi ingredienti.

Vediamo insieme come prepararla!

 

Ingredienti

  • 800 gr. di trippa lessa;
  • ½ cipolla;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 cucchiaio di basilico e prezzemolo tritato;
  • ½ costola di sesamo;
  • olio evo quanto basta;
  • 700 gr. di parmigiano grattugiato;
  • 4 uova;
  • sale e pepe quanto basta.

 

Procedimento

In un tegame, meglio se di terracotta, fate soffriggere un trito di cipolla, aglio e sedano. Appena imbiondito, lavate la trippa, tagliatela a pezzetti e calatela all’interno del tegame.

Aggiungete il basilico e il prezzemolo tritati, mescolate, salate e pepate.

 

Fate cuocere a recipiente coperto e a fiamma medio-bassa per circa un’ora, di più se necessario. Di tanto in tanto mescolate e allungate, se la pietanza lo necessita, con un poco d’acqua. Togliete dal fuoco e versate nel tegame quattro rossi d’uovo e due albumi (se ne avete a disposizione) che avrete sbattuto insieme con un cucchiaio di formaggio grattugiato.

 

Mescolate bene amalgamando il tutto, rimettete sul fuoco e fate cuocere ancora per due o tre minuti.

Ora preparate i vostri piatti e servite! Buon appetito!

 

Foto: cookaround

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...