La spettacolare nascita delle tartarughine che conquista i bagnanti [FOTO]

Grande Napoli
La spettacolare nascita delle tartarughine che conquista i bagnanti [FOTO]
Vota questo articolo

Una sorta di bussola interna consente loro di ritrovare le spiagge in cui sono nate, percorrendo anche migliaia di chilometri

Centinaia di bagnanti hanno assistito increduli allo spettacolo della natura sulla spiaggia di Acciaroli, nel comune di Pollica, uno dei tre siti accertati di nidificazione della Caretta caretta in Campania. Come riportato da La Repubblica.it, moltissimi gli smartphone e le macchine fotografiche puntate sulla schiusa delle uova, che continuerà nei prossimi giorni.

caretta4

Grazie all’impegno di  una squadra di naturalisti ( il centro recupero tartarughe marine del Dohrn, coordinato da Sandra Hochscheid, coinvolti anche Enpa e Legambiente, insieme al Comune di Pollica, che aveva reclamizzato l’evento su Facebook) è stato possibile raggiungere un risultato emozionante: la nascita delle ventisei tartarughine, un inno alla biodiversità del mare campano.

caretta3

.

Mamma Dolores, una Caretta caretta di 77 centimetri, era già stata su quella stessa spiaggia il 14 giugno: un dispositivo Gps la segue ora nei suoi spostamenti, ha nidificato anche in Calabria, sull’arenile di Fuscaldo. Le Caretta caretta possono deporre fino a sei-sette nidi  in un’estate.

caretta 2

Una sorta di bussola interna consente loro di ritrovare le spiagge in cui sono nate, percorrendo anche migliaia di chilometri: è al largo che maschi e femmine si danno appuntamento per accoppiarsi. Quindi, le femmine – dopo un periodo compreso tra le 4 e le 6 settimane – depongono le uova, rifuggendo naturalmente dalle spiagge affollate o con eccessivo inquinamento luminoso. “E negli ultimi anni sembrano premiare particolarmente la Campania e il Cilento”, sottolineano orgogliosi Fulvio Maffucci del Dohrn e i suoi colleghi.

La schiusa delle uova degli altri due nidi è prevista tra pochissimi giorni, dopo Ferragosto, è, infatti, prevista una grande partecipazione sulla spiaggia di Marina di Camerota e sull’arenile di Caprioli, a pochi chilometri da Palinuro, dove l’evento è atteso con  particolare trepidazione.
caretta5



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu