La reggia di Caserta dice sì alle Universiadi

Valentina Cosentino
La reggia di Caserta dice sì alle Universiadi
Vota questo articolo

Il direttore della Reggia di Caserta ha sciolto la sua riserva. Mauro Felicori, assecondando la richiesta del Sindaco di Caserta Carlo Marino, ha accettato di accogliere le finali delle gare di tiro con l’arco delle Universiadi del 2019 nel parto della Reggia da lui diretta.

«In primis devo tutelare il parco, è il mio compito, quindi ben venga l’iniziativa ma rispettando i doveri della conservazione», queste le parole del direttore.

Atleti da 170 Paesi in tal modo potranno disputare le proprie gare in una cornice davvero d’eccezione. Dalle parole del direttore Felicori: «Innanzitutto questi eventi aumentano e aiutano la promozione della Reggia, di cui abbiamo bisogno visto l’obiettivo di rilancio e di accogliere sempre più turisti; e poi perché se fatti con qualità e garbo sono una grande attrazione per i visitatori che si imbattono in appuntamenti del genere. Anzi, ringrazio il sindaco per questa attenzione al monumento e sono contento che sia lui a tenere i rapporti solidi con la Regione».

Tuttavia il progetto di accogliere le Universiadi fa parte di un ampio progetto di rinnovamento per la città di Caserta e del suo patrimonio culturale nell’ambito del quale gioca un ruolo importante la creazione di un Ufficio Unesco proprio a Caserta.

Fonte: Il Mattino



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu