La piccola Aurora adottata dalla Principessa Beatrice di Borbone

Paola Palmieri
La piccola Aurora adottata dalla Principessa Beatrice di Borbone
Vota questo articolo

La piccola Aurora nata a Napoli da mamma rumena senza tetto che arrivò ancora incinta all’ambulatorio dell’Ordine Costantiniano in cerca di aiuto.

La piccola Aurora è nata a Napoli, da mamma rumena senza tetto che arrivò ancora incinta all’ambulatorio dell‘Ordine Costantiniano in cerca di aiuto. Durante quei giorni si trovò a passare di lì la Principessa Beatrice di Borbone delle due Sicilie che prese a cuore il caso e decise di darle una mano, assistendola nel parto, e per poi aiutarla a sistemarsi presso il centro rieducativo “La casa di Tonia”. Ma dovranno trascorrere tre anni prima che il giudice tutelare la affidi completamente.

Intanto dal comunicato ufficiale dei Borbone in cui c’è scritto che la bambina è stata battezza dalla principessa che la seguirà per i prossimi due anni, abbiamo appreso: «Lunedì 6 marzo, in mattinata, Sua Altezza la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, Gran Prefetto, accompagnata dalla Marchesa Donna Federica de Gregorio Cattaneo, Delegata per Napoli e Campania, si recherà in visita presso la “Casa di Tonia”. Sua Altezza terrà a battesimo, in qualità di madrina, una bambina di 50 giorni, alloggiata presso la casa famiglia insieme alla madre. La bambina verrà battezzata con il nome di Aurora Beatrice».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu