La pasta cas’ e ova, un primo piatto della tradizione napoletana

Un primo piatto della tradizione povera napoletana, perfetto e prelibato per chi desidera cucinare qualcosa di economico e veloce.

Cucina
Articolo di , 01 Mar 2024
1072
Fotografia scattata da Emanuela Francini

I piatti poveri della cucina della napoletana sono intramontabili. Il loro eterno fascino è dato da una caratteristica fondamentale: quella di essere gustosissimi e appetibili con l’uso di pochi, essenziali e super economici ingredienti. Il loro sapore così stuzzicante nonostante la basicità della ricetta è una metafora nonché dimostrazione della mentalità partenopea. Queste pietanze simboleggiano l’arguzia, l’intuitività dei napoletani che, usando poche ed umili risorse alimentari, hanno sempre saputo arrangiarsi e mettere in tavola dei piatti dotati di grande fantasia. Un esempio pratico di quanto appena descritto è sicuramente la pasta cas’ e ova, ossia la pasta cacio e uova.

Questa prelibatezza vede come protagonisti della ricetta il formaggio e le uova. Quest’ultime, nella gastronomia napoletana, sono un sempreverde, basti pensare alla frittata o alla pasta carbonara in versione napoletana. Scopriamo, però, la ricetta di tale piatto di pasta ed il procedimento per realizzarlo. I passaggi sono pochi, brevi e semplici.Proprio per questo, per garantire una buon risultato finale, vanno eseguiti alla perfezione!

La vera ricetta degli 'ziti lardiati', tutti i segreti delle mamme napoletane

Pasta cas’ e ova, la ricetta

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 4 uova
  • 400 grammi di pasta (è indicata la pasta di formato piccolo, come ad esempio i tubettini)
  • Prezzemolo q.b
  • Olio extravergine di oliva q.b
  • Sale q.b
  • Pecorino stagionato grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • Pepe q.b

PROCEDIMENTO

Da quanto si può evincere dalla lista degli ingredienti, questa ricetta può essere realizzata andando molto ad occhio ed in tempi molto veloci. Basterà mettere a bollire l’acqua della pasta, insaporendola con lo spicchio d’aglio e con qualche gambo di prezzemolo. Nell’attesa che l’acqua sia pronta per calarci la pasta, in un recipiente a parte si dovrà preparare il classico composto per la frittata.

Si mescolano, quindi, le uova, il pecorino stagionato grattugiato, il sale ed il pepe. Il segreto per rendere il composto ancora più buono è l’aggiunta di qualche goccia di latte. Una volta cotta la pasta, bisognerà togliere metà dell’acqua all’interno della pentola e metterla da parte qualora servisse. Nella pentola con la pasta ormai cotta (si consiglia di lasciarla indietro di un minuto con la cottura, così da averla al dente), si dovrà versare il composto delle uova e mescolarlo con la fiamma alta per qualche secondo, aggiungendo un po’ d’acqua se dovesse occorrere. Una volta che le uova sono ben cotte e si sono amalgamate con la pasta, si potrà impiattare il tutto e condire con abbondante parmigiano, pepe e prezzemolo sminuzzato. Una ricetta alla portata di tutti, ottimale per chi desidera cucinare un piatto di pasta economico e dalla preparazione veloce!

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...