La Lega Navale di Napoli vuole adottare i libri di Marotta

Paola Palmieri
La Lega Navale di Napoli vuole adottare i libri di Marotta
Vota questo articolo

Il presidente della Lega Navale di Napoli, Alfredo Vaglieco afferma di volere ad adottare i libri  del filosofo napoletano Gerardo Marotta “come atto di amore e giustizia nei confronti di Napoli e della sua grandissima tardizione culturale”.

La Lega Navale dopo l ‘inaugurazione del Centro Studi di Tradizioni Nautiche mette a disposizione 800mq della sua sede per la conservazioni di un patrimonio di documenti e reperti che riguardano la storia della navigazione a vela e a motore, e vuole concedere  parte dello spazio  per accogliere parte della biblioteca di Marotta. Infatti dopo la sua morte si è aperto un dibattito sui i 300 mila volumi, patrimonio dell’ex Istituto Italiano di Studi Filosofici, suddivisi in vari depositi dopo lo sfratto da  Palazzo Serra di Cassano.

“Purtroppo  non abbiamo lo spazio a sufficienza per poter accogliere l’ intera collezione, ma siamo disposti a mettere a disposizone ogni singolo scaffale libero perché ai libri di Gerardo Marotta sia restituita la dignità che spetta loro di strumenti di divulgazione della cultura e del sapere”, dichiara il presidente della Lega Navale di Napoli.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu