La Juve perde e Allegri sbotta contro Adl. Ecco cosa ha detto

Grande Napoli
Vota questo articolo

 

La Juve perde e Max Allegri si scaglia contro Aurelio De Laurentiis. Il pomo della discordia: gli arbitri. “Mi girano un po’ le scatole. Banti ha arbitrato bene, ma succedono cose… Fuori si fanno dichiarazioni pesanti di responsabili di società verso arbitri, si parla e si fa i moralizzatori e poi si fa così – ha tuonato -. Mi arrabbio anche io, non va bene così. Non è elegante fare allusioni e dichiarazioni”.

 

L’analisi della partita passa necessariamente in secondo piano davanti alle bordate del tecnico juventino, solitamente sempre compo”. Noi lavoriamo e vogliamo vincere, ci sarà da lavorare duramente per rivincere il campionato. Sono amareggiato, forse non ero abituato a giocare sotto Natale… In Italia tanto non si migliorerà mai nonostante certe belle parole – ha aggiunto – Io non parlo mai, dobbiamo educare i tifosi. Potrei fare casotto, ma è sbagliato fare questo. In Italia viene concesso tutto e anche oltre. Sabato abbiamo vinto una partita senza dire niente, una gara rimasta in equilibrio per cosa? Ditemelo voi…”. Chiaro il riferimento al gol annullato a Douglas Costa. “Perché abbiamo vinto sabato non è che facciamo passare cose fuori dal normale. La pazienza scappa anche a me. In Italia non possiamo migliorare con esempi di un certo tipo. Oggi chiedo scusa al quarto uomo e dispiace. Poi però senti certe cose e piangiamo per incidenti, ci vanno in mezzo i bambini eccetera… Però continuiamo così, sbaglierò io”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu