L’isolotto di Vivara presto sarà aperto al pubblico, finiti i lavori!

Grande Napoli
L’isolotto di Vivara presto sarà aperto al pubblico, finiti i lavori!
5 (100%) 1 vote

L’isolotto di Vivara è da anni al centro di un contenzioso tra Regione e Comune. L’isola, riconosciuta come riserva naturale dello Stato, è collegata a Procida da un ponte, anzi, una struttura in metallo che appartiene alla Regione e che è stata affidata in gestione al Comune che da tempo cerca di renderla agibile per il passaggio pedonale.

Dopo anni e anni di scontro, pare che finalmente qualcosa si stia muovendo per rendere agibili e fruibile l’isola di 0,4 chilometri.

“Almeno ci proviamo – dice Antonio Carannante, avvocato e assessore dell’Isola di Arturo, con più deleghe, una delle quali proprio a Vivara – L’obiettivo è cercare di rendere fruibile l’isola a tutti. Ci stiamo lavorando da un anno e contiamo di riuscirci. Almeno, non prima dell’estate. Ma qualcosa effettivamente si muove a Vivara. Finalmente è stata realizzata e ultimata la ringhiera di oltre dieci centimetri per renderla a norma e agevolare un passaggio sicuro.

“La struttura del parapetto laterale, in ferro zincato, è realizzata con una griglia stretta, senza alcun rischio per i più piccoli”. Un lavoro, applicato per tutti e 360 i metri del camminamento, “solo all’apparenza semplice – prosegue Carannante –  il tempo maggiore l’ha richiesto ancora una volta la burocrazia, con l’attesa dei nulla osta di Regione e Soprintendenza”.  Come riportato da Repubblica Napoli, la novità più grande è la rimozione definitiva del cancello a via Santa Margherita. L’inferriata chiude il passaggio procidano sul sentiero verso Vivara. “Finalmente – conclude Carannante – Apriamo a tutti almeno il ponte: una bella passeggiata, panoramica e sicura, sul mare: il cancello sarà spostato all’ingresso della riserva naturale”. Non finisce qui. Contemporaneamente, il Comitato di gestione sta lavorando all’agibilità dei sentieri interni all’isolotto unitamente al Comune. E chissà se entro il prossimo agosto Vivara sarà restituita una volta per tutte.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu