Investimenti su Napoli: CDP investe in progetti il recupero di edifici storici

Valentina Cosentino

Un sostegno economico importante per il capoluogo campano sta per arrivare grazie alla decisione della Cassa Depositi e Prestitidi aprire di una sede a Napoli.

 

Un patto di intesa siglato con il Comune e e l’Autorità portuale permetterà a CDP di investire in 4 asset strategici con un prestito alla città di circa 200 milioni Euro che servirebbero in prima battuta per sostenere le casse del comune e quindi per riqualificare alcuni edifici come come l’ex Manifattura tabacchi, l’ex Albergo dei poveri ed il complesso del Parco delle terme di Agnano o all’interno del porto gli ex Magazzini dove è previsto si apra il Museo del Mare.

 

Un impegno importante dunque che potrà dare un forte impulso allì’economia e cambiare radialmente il volto della città con l’apertura di nuovi spazi per importanti azioni sociali.

 

Fonte: il Mattino



Comments to Investimenti su Napoli: CDP investe in progetti il recupero di edifici storici

  • Desidero rammentare ai dirigenti del settore che gli anziani, ultima ruota del carro funebre delle imprese partenopee, sono disponibili e energici nella prima parte della giornata per ciò, prevedete attività ed iniziative in quegli orari, “non solo serali”, dove una persona d’età o con invalidità può liberamente circolare, prevedibilmente con servizi di ristoro e igienici consoni alla bisogna !!

    Avatar PIERA 14 Marzo 2019 16:41 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu