Investimenti su Napoli: CDP investe in progetti il recupero di edifici storici

Valentina Cosentino
Vota questo articolo

Un sostegno economico importante per il capoluogo campano sta per arrivare grazie alla decisione della Cassa Depositi e Prestitidi aprire di una sede a Napoli.

 

Un patto di intesa siglato con il Comune e e l’Autorità portuale permetterà a CDP di investire in 4 asset strategici con un prestito alla città di circa 200 milioni Euro che servirebbero in prima battuta per sostenere le casse del comune e quindi per riqualificare alcuni edifici come come l’ex Manifattura tabacchi, l’ex Albergo dei poveri ed il complesso del Parco delle terme di Agnano o all’interno del porto gli ex Magazzini dove è previsto si apra il Museo del Mare.

 

Un impegno importante dunque che potrà dare un forte impulso allì’economia e cambiare radialmente il volto della città con l’apertura di nuovi spazi per importanti azioni sociali.

 

Fonte: il Mattino



Comments to Investimenti su Napoli: CDP investe in progetti il recupero di edifici storici

  • Desidero rammentare ai dirigenti del settore che gli anziani, ultima ruota del carro funebre delle imprese partenopee, sono disponibili e energici nella prima parte della giornata per ciò, prevedete attività ed iniziative in quegli orari, “non solo serali”, dove una persona d’età o con invalidità può liberamente circolare, prevedibilmente con servizi di ristoro e igienici consoni alla bisogna !!

    Avatar PIERA 14 Marzo 2019 16:41 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu