Intervento record a Napoli salva una donna incinta di 4 mesi

Grande Napoli

Una donna con una massa nel cuore che deve essere rimossa e una bambina in grembo di quattro mesi.
Questo l’intervento che è stato eseguito al II Policlinico di Napoli dove le equipe impegnate sono riuscite a operare il cuore della donna, fermandolo quindi, ma garantendo che il cuore della bimba in grembo continuasse a battere grazie a un sistema di circolazione extracorporea. L’intervento è stato eseguito – secondo quanto riferito dai sanitari del Policlinico – per la prima volta in Europa. “Nelle altre occasioni del genere – spiega infatti Emanuele Pilato, capo dell’equipe di cardiochirurghi – viene fatto nascere il bambino se è almeno di sette mesi e poi si opera la madre. Oppure si finisce con l’aborto. La mamma ha voluto tentare questo difficilissimo intervento che è andato bene”. La donna e la figlia stanno bene, la bimba si chiamerà Vittoria.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu