Infermiere napoletano conquista tutti a “Italia’s Got Talent”

Curiosità
Articolo di , 20 Mar 2017

Gennaro Guerra è il giovane infermiere napoletano che ha conquistato tutti nel noto programma che gira l’Italia alla ricerca di talenti stravaganti. Standing ovation per Gennaro che incanta Biosio, Zilli &Co con la sua voce profonda e possente.

Il tenore di Napoli si è esibito sulle note de “La donna immobille” tratta dal Rigoletto di Giuseppe Verdi.

L’infermiere era stanco e visibilmente emozionato infatti ha dichiarato ai giudici: “Sono veramente distrutto perché ho appena smontato dal turno di notte“, a quel punto Frank Matano ha risposto sorridendo: “Mi raccomando in semifinale non farti mettere il turno di notte“.

Una replica a “Infermiere napoletano conquista tutti a “Italia’s Got Talent””

  1. GIOVANNI DI MELLA ha detto:

    bravissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...