Dopo l’incendio, rischio crolli a Posillipo

Incendio Posillipo
Fabio Avallone
Dopo l’incendio, rischio crolli a Posillipo
Vota questo articolo

Qualche giorno fa un incendio sviluppatosi a Via Petrarca, davanti alla parrocchia Luigi Gonzaga dei Gesuiti, ha letteralmente devastato alcuni terreni e distrutto un’abitazione. Solo l’intervento repentino di Carabinieri e Vigili del Fuoco ha evitato che le tre persone residenti nell’abitazione rimanessero uccise nel rogo.

Le fiamme sono ormai spente, ma il tratto di strada di Via Petrarca interessato dall’incendio è stato ora chiuso dai tecnici del Comune perché a rischio crollo.

Circolazione interdetta a tutti i veicoli a motore, dunque, ed enormi disagi per i residenti. Ha provato a rassicurarli il Vice Sindaco Raffaele del Giudice: «Il nostro interesse è quello di riaprire al più presto la strada ma la sicurezza viene prima di tutto. Utilizzeremo i prossimi giorni per verificare qualche piccolo smottamento da terreno arso che si è registrato».

Il rischio è che l’incendio abbia deteriorato l’asfalto di Via Petrarca e che si possa verificare un crollo. Resta ancora l’incertezza sulle cause dell’incendio. Per adesso si propende per la natura non dolosa dello stesso, ma accertamenti sono ancora in corso e solo tra qualche giorno si avrà una risposta definitiva.

Ph. Riccardo Siano



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu