Il tempo sospeso della valle dei mulini di Gragnano

Valentina Cosentino
Il tempo sospeso della valle dei mulini di Gragnano
Vota questo articolo

La Valle dei Mulini di Gragnano è un punto d’osservazione privilegiato di un’arte antica come la macinazione del grano. Una passeggiata unica tra natura ed archeologia industriale.

Nel territorio di Gragnano esiste un posto, una valle scavata nei Monti Lattari, dove il tempo sembra essersi cristallizzato. Lungo il corso del torrente Vernotico si possono  ancora vedere  i resti di numerosi mulini che per circa 600 anni sono stati attivi per la macinazione del grano e in  parte per la produzione della pasta.

La nostra storia comincia nella seconda metà del XIII secolo quando abbiamo notizia di una concessione data per la costruzione di alcuni mulini nei pressi di quello che all’epoca era il piccolo borgo di Gragnano, lungo la mulattiera che congiungeva Castellammare con Amalfi.

I Mulini sfruttavano l’acqua del torrente Vernotico e la vicinanza dell’importante porto di Castellammare assicurava l’approvvigionamento di grano e la possibilità di esportare con facilità il prodotto finito che fosse farina o pasta.

Grazie a queste caratteristiche la Valle, poi nota appunto come Valle dei Mulini prosperò a lungo e fu fonte di sostentamento anche per la stessa città di Napoli. Il momento di maggiore fioritura  fu durante il XVIII secolo quando prosperavano circa trenta mulini. Purtroppo nel corso del XIX secolo la pasta inizia ad essere prodotta con  farina di grano duro e i mulini, che producevano farina di grano tenero, furono soppiantatati dalla nuova produzione.

Alcuni di essi sopravvissero e continuarono a macinare grano fino agli anni quaranta del XX secolo. Ma si dovettero poi arrendere al cambiare dei tempi e dei modi di produzione. Abbandonati ormai a loro stessi, la vegetazione si è impossessati di questi ruderi trasformandoli in angoli di natura particolarmente suggestivi. Qui da qualche anno è possibile effettuare delle interessantissime visite per conoscere la storia di questa interessante archeologia industriale.

Informazioni:

Accesso dal centro storico di Gragnano: percorso di circa 2 km

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu