Il Teatro San Carlo riparte: si pensa a tre opere in piazza del Plebiscito

Valentina Cosentino

 

In una lunga intervista rilasciata a Il Corriere del Mezzogiorno Stéphane Lissner, sovrintendente del teatro San Carlo di Napoli, ha raccontato i progetti per la ripresa delle attività.

 

Una ripresa in esterna favorita dell’estate alle porte. A luglio sono in progetto tre opere liriche in piazza del Plebiscito: Aida, Carmen e La Traviata. Tutto si svolgerà nella massima sicurezza e rispettando le distanza e le norme anticontagio.

 

Si parte quindi dalle opere che erano state fermate dalla pandemia, per l’Aida tre repliche di cui la prima gratuita per tutto il personale sanitario. Per il resto due repliche aperte al pubblico e agli abbonati.

 

Esiste già un accordo di massima con la soprintendenza per l’utilizzo del cortile d’onore di palazzo Reale e per la piazza. Si attendendo i tempi per effettuare i sopralluoghi tecnici per il palco e le strutture di servizio. L’impegno del Comune e della Regione saranno determinanti in questa fase.

 

Si sta inoltre lavorando un programma estivo nei luoghi d’arte che possano ospitare grandi spettacoli all’aperto come Paestum, Ravello e Pompei.

 

Per quanto riguarda l’attività all’interno del teatro si sta progettando un modo per garantire distanziamento in platea e nei palchi. Termoscanner e mascherine per chi dovesse arrivarne sprovvisto. Per gli artisti e le maestranze sarà necessario pensare a ingressi graduati e regolamentazione sull’uso dei camerini. Si sta ragionando già sui grandi nomi per la stagione 2021.

 

Fonte: Corriere del Mezzogiorno



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu