Il Parco di Re Ladislao, un’oasi verde nel cuore di Napoli

Napoli in tasca
Articolo di , 29 Set 2017

 

Nel cuore del centro storico di Napoli, a ridosso della Chiesa di San Giovanni a Carbonara, si trova una piccola area verde di 4.500 mq, nota con il nome di “Parco di Re Ladislao”. Non tutti conoscono questo polmone naturale poiché esso non è immediatamente visibile, ma si trova in una posizione appartata e nascosta, essendo circondato dalle alte mura tipiche dei monasteri e dei conventi. Il giardino storico è un grazioso esempio di hortus conclusus, ovvero di giardino medievale recintato, molto formale e geometrico, caratterizzato da due diverse finalità: estetico-contemplativa e pratica e produttiva. Questo giardino era infatti utilizzato sia come luogo per la cura dello spirito che come area destinata alla coltivazione di piante aromatiche ed erbe mediche.

Il Parco di Re Ladislao e la sua antica storia 

Il parco prende il nome dal re di Napoli Ladislao D’Angiò-Durazzo, figlio di Carlo III e Margherita di Durazzo, vissuto a cavallo tra XIV e XV secolo. Egli nutriva l’ambizione di unificare l’Italia con Napoli capitale, ma non riuscì a portare a compimento il suo obiettivo. Oggi le sue spoglie sono conservate all’interno della Chiesa di San Giovanni a Carbonara, in un imponente monumento sepolcrale.

 

Il parco re Ladislao è noto anche come “giardino dei semplici”, dato che i monaci coltivavano, nel rigore di una tecnica attenta e di una antica sapienza, piante aromatiche e medicinali. Gli agrumeti donavano preziosi frutti utilizzati per arricchire in modo salutare l’alimentazione dei monaci, creando nel contempo un ambiente di particolare, intima suggestione.

 

Attualmente il giardino, grazie all’opera di restaurato del 2001, si presenta come una piacevole area dotata di piante e fiori colorati, messa a disposizione dei visitatori in determinate date ed orari.

Informazioni utili

Dove: via Cardinale Seripando; via Pontenuovo I Traversa

Mezzi di trasporto: autobus che da piazza Garibaldi vanno verso via Cesare Rossaroll

Info: 081281795

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...