Il Parco del Vesuvio dona 45mila euro per l’emergenza coronavirus

News
Articolo di , 27 Mar 2020
1000

L’ente devolve alla Regione Campania l’incasso delle visite dell’ultimo periodo di febbraio.

 

Coronavirus: il Comune di Napoli attiva il servizio per la consegna di spesa e farmaci a domicilio

Gesti di solidarietà arrivano anche dall’Ente Parco Nazionale del Vesuvio che ha donato l’incasso delle visite dell’ultima settimana di febbraio alla Regione Campania per l’acquisto di apparecchiature e materiale sanitario agli ospedali regionali.

 

Il bel gesto, che aiuta la sanità Campana, è accompagnato da un messaggio dell’Ente del Gran Cono: “Con la speranza che tale crisi veda la sua fine nel minor tempo possibile” fanno sapere dal Parco ”si coglie l’occasione per esprimere massima solidarietà a tutti coloro che sono stati colpiti dalla malattia e a quanti quotidianamente lavorano per fermarla”

 

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...