Il Natale parte da San Gregorio Armeno, inaugurata la 152esima fiera: la storica via dei pastori è aperta!

San Gregorio Armeno è la via del Natale con visitatori provenienti da tutto il mondo: la fiera del Natale 2023 è iniziata nella giornata di giovedì 23 novembre con il taglio del nastro

News
Articolo di , 24 Nov 2023
282
Foto Shutterstock

San Gregorio Armeno si apre per le festività 2023: manca un mese a Natale ed è il momento giusto per iniziare a pensare ad addobbi e bancarelle, luci ed alberi. Lo splendore della via dei pastori si offrirà al suo meglio per questa stagione invernale a partire dal 23 novembre 2022.

Nel pomeriggio di ieri, alla presenza del sindaco Gaetano Manfredi e del musicista Enzo Gragnaniello, il taglio del nastro ha aperto ufficialmente la 152esima Fiera di Natale di San Gregorio Armeno.

Grande attesa per la serata finale dell’Afragola Film festival: kermesse e premiazioni

A San Gregorio Armeno è già Natale, l’ inaugurazione è magica

Il taglio del nastro rosso per decretare l’ inizio della stagione festival è emblematico per la città di Napoli: la storica via dei pastori porta il Natale tutto l’ anno per le vie del centro, ma è questo taglio simbolico che decreta il vero arrivo delle feste.

L’ atmosfera delle strade del centro diventa unica, le luminarie e gli splendidi pastori esposti dai maestri artigiani propongono un Natale alla napoletana difficilmente reperibile altrove. Nella giornata di ieri, l’ inaugurazione è stata un vero e proprio momento di festa che culmina con il taglio del nastro rosso.

A San Gregorio Armeno inizia ufficialmente il Natale. Abbiamo inaugurato la 152esima edizione della fiera natalizia di San Gregorio Armeno, alla presenza del sindaco Manfredi, dell’assessore Armato e della presidente della IV municipalità Caniglia” – ha raccontato Vincenzo Capuano, presidente delle Botteghe di San Gregorio Armeno.

Ha poi aggiunto: “Ringrazio il Bar Carbone di Pasquale Carbone e ‘O re’ per aver messo a disposizione il buffet, ed il Complesso di San Lorenzo Maggiore per la sala. L’ospite d’onore è stato il maestro Enzo Gragnaniello, un grande onore per tutti noi. Il tutto in collaborazione con l’associazione artigianale arte presepiale di San Gregorio Armeno. Tanta la partecipazione. Sono sicuro che ora San Gregorio Armeno è tutelata anche dall’amministrazione, per la difesa della nostra arte presepiale. Ora che abbiamo i figli alla quinta generazione, ed a breve una scuola di arte presepiale napoletana, il futuro del nostro patrimonio culturale ha sempre più certezze. Buon Natale a tutti i napoletani“.

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...