Il Gambero Rosso sceglie le migliori pizzerie di Napoli e dintorni

Sveva Di Palma

 

La Guida del Gambero Rosso ogni anno premia la qualità, la tradizione, il cibo. Nell’edizione “particolare” di questo 2021 il Gambero Rosso ha scelto le migliori tra 650 pizzerie italiane. Il risultato premia la Campania. Tantissime infatti le pizzerie napoletane, casertane e salernitane qualificate come “eccellenti”. Vorremmo fingerci sorpresi, ma sarebbe difficile. Gli ispettori delle cucine italiane hanno girato per un anno, assaggiando, osservando e valutando. Poi, hanno assegnato un voto alle singole pizzerie prese in esame considerando la lievitazione, le farine e altri elementi specifici: il punteggio finale ha decretato i 93 migliori locali a cui assegnare i “Tre Spicchi”. 

 

Tra le 93 pizzerie premiate con l’eccellenza, dunque,  ben 19 sono campane. Elenchiamole, per un asporto gustoso o per quando, finalmente, saranno aperte al pubblico.

  • 10 Diego Vitagliano – Napoli
  • 50 kalò – Napoli
  • Da Attilio alla Pignasecca – Napoli
  • Francesco e Salvatore Salvo – Napoli
  • La Notizia – Napoli
  • Oliva da Concettina ai Tre Santi – Napoli
  • Sorbillo – Napoli
  • Starita – Napoli
  • Villa Giovanna – Ottaviano
  • Era Ora – Palma Campania
  • 10 Diego Vitagliano – Pozzuoli
  • Pizzeria Francesco e Salvatore Salvo – San Giorgio a Cremano
  • Casa Vitiello – Caserta
  • I Masanielli – Caserta
  • La Contrada – Aversa
  • Pepe in Grani – Caiazzo
  • La Grotticella – Caggiano

Altri premi andati alla Campania appartengono alle categorie Pizza al Taglio o alla lavorazione degli impasti. Premi ricevuti, rispettivamente, da La Masardona e Francesco Martucci de I Masanielli, a Caserta.  La pizza, in Campania, è un’arte, un modo di vivere.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu