Il canto di Natale più celebre è in Napoletano “Quann nascette Ninno”

Alessandro Tolino

Un canto sacro scritto da una mano santa. Sant’Alfonso Maria de’ Liguori compose “Quanno nascette Ninno” nel 1754, si trattò in assoluto della prima persona che scrisse una composizione religiosa in Napoletano. Ma la cosa più interessante è che da questo canto deriva il ben più famoso “Tu scendi dalle stelle” e non è vero il contrario come qualcuno  potrebbe pensare. Come spesso è accaduto per tante espressioni artistiche di Napoli , l’originale in dialetto ha preceduto un altro grande successo in lingua italiana. Un testo lunghissimo che ripercorre la magnifica avventura della nascita di Gesù Bambino attraverso immagini suggestive ed evocative. Tra i suoi utilizzi più celebri c’è l’omaggio di Eduardo nella più amara delle sue opere “Natale in casa Cupiello“. In quel caso veniva proposta nellla versione italiana modificata per esigenze di copione. Ma Eduardo non faceva mai nulla a caso e sapeva bene che la più celebre delle canzoni natalizie che tutti gli italiani conoscono è un prodotto 100% made in Naples. Buon ascolto e Buon Natale !



Comments to Il canto di Natale più celebre è in Napoletano “Quann nascette Ninno”

  • Stupendo e mi è caro per i bellissimi ricordi di cori scolastici di fine anno. Un emozione rinnovata anno dopo anno. Ora riascoltato mi commuovo

    Laura Negrini 20 dicembre 2016 9:05 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu