I migliori panettoni artigianali a Napoli e in Campania

Valentina Cosentino

 

Il panettone non è sicuramente un dolce tipico della tradizione natalizia partenopea, ma, si sa è un’invenzione tutta milanese, che affonda le sue radici in tempi antichissimi e che pare nasconda le vicende di un grande amore, ma questa è un’altra storia.

 

Venendo a noi, vuoi per la sua bontà, vuoi per globalizzazione, ormai tutto il mondo è paese, è entrato di prepotenza anche sulle tavole napoletane dei giorni di festa.

 

Ma come si fa ad assaggiare un panettone davvero unico, magari artigianale, fatto con ingredienti genuini senza dove andare per forza a Milano? Certo i panettoni delle pasticcerie tradizionali milanesi sono qualcosa di indescrivibile soprattutto se si ha la fortuna di mangiarli appena sfornati, ma da qualche anno a  questa parte anche illustri pasticceri nostrani si sono cimentati con la meraviglia meneghina del Natale, con risalutati decisamente eccelsi, tanto da andare in terra lombarda addirittura a vincere dei premi.

 

Ed allora vediamo dove acquistare, questo Natale, i migliori panettoni artigianali di casa nostra. Tra Napoli e la Campania c’è solo imbarazzano della scelta, è facile trovare quello più vicino a noi.

Leopoldo dal 1940

Il giovane pasticcere napoletano Marco Infante ha dato vita ad un prodtto sofficissimo merito della  lievitazione naturale, che dura complessivamente 20 ore,  ingredienti genuini di prima scelta, farina, burro di latteria, uova da allevamento a terra e zucchero. tra le versioni propone la classica, il Pandorato, Pistacchiato, alla Nutella. Tra le specialità Panettone Borbone con Granella di pistacchio, amarene e amaretto, per un sapore ricercato e raffinato, il Panettone Munaciello: con frutti di bosco che incontrano l’intensità del pregiato cioccolato São Thomé, e Il Panettone Vesuvio: panettone artigianale al doppio cioccolato. Versione black del tradizionale ma senza canditi né uvetta, con impasto al cacao, tempestato di goccioloni al cioccolato fondente e albicocca “pellecchiella del vesuvio” candita al naturale.

Piazza degli Artisti, 6/7; Via Chiaia, 258/259; Via Scarlatti, 82; Via Tribunali, 49; Via Toledo 371/372 – Napoli

Lombardi Pasticceri dal 1948

Il panettone classico di Aniello Di Caprio ha come caratteristica irrinunciabile quella di essere preparato con il lievito madre che permette di ottenere una pasta compatta e soffice, che si accompagna ad gusto delicato. Tra i panettoni proposti oltre a quello classico Panettone 4 Stagioni, Cioccolato e caffè, frutti di bosco e amarena e al pistacchio.

Via Forche Caudine  59 – Maddaloni (CE)

Pasticceria Gabbiano. Dulcis in Pompei

Il panettone di Salvatore Gabbiano è soffice, fatto con un preziosa combinazione di ingredienti freschi e genuini. Struttura classica ad alveare e profumi non invadenti e ben mescolati. Le novità da provare sono il panettone con le albicocche pellecchielle del Vesuvio o con il limoncello. Per i più golosi è imperdibile invece quello con le amarene.

Via Lepanto, 153; Via Ripuaria, 53/55 –  Pompei (NA)

Pasticceria Mennella

Alla base della bontà dei panettoni della pasticceri Mennella c’è il segreto del  lievito naturale preparato con una rigida procedura artigianale, nutrito e lasciato riposare 36 ore. I canditi di produzione propria completano un quadro di sapori delicato e ben armonizzato. Da Mennella si può anche assaggiare un sofficissimo pandoro artigianale.

Via Vittorio Veneto, 2 Torre Del Greco (NA)

Pasquale Marigliano

Il panettone creato da Pasquale Marigliano nel suo laboratorio è leggerissimo, con pochi zuccheri, merito del miele come dolcificante naturale. Oltre alla versione classica sono da assaggiare quella alle albicocche semi-candite del Vesuvio e quello farcito di una crema al pistacchio di Bronte, o il Panettone Elisir di Limoncello dal gusto intramontabile dedicato e pensato per palati più adulti oppure con la novità di quest’anno Il Panettone Scoppiettante, in edizione limitata avvolto in un finissimo Cioccolato fondente con Nocciole di Giffoni, con una magica Crema alla Gianduia da spalmare.

Via Fonseca, Angolo Merliano 146/148 Nola

Pepe Pasticceria

Il  segreto del panettone di Alfonso Pepe è nella lievitazione (36 ore) e negli ingredienti di qualità. E’ morbido e soffice in un equilibrio perfetto di aromi senza che ne prevalga nessuno. Oltre la versione classica, si possano assaggiare numerose varianti: alle albicocche, al pistacchio, al limoncello, al cioccolato, ma anche al caffè ed agli agrumi ed una golosissima versione ai fichi bianchi. Insomma una scelta difficile per tutti i golosi. E per i più esigenti non manca anche il pandoro!

Via Nazionale 2/4 – Sant’Egidio del Monte Albino (SA)

Sal De Riso

Sal De riso è famoso per le sue sperimentazioni ed oltre ad una eccellente versione classica, sarebbe un peccato non assaggiare il suo trionfale panettone al limoncello. non mancano panettoni ai frutti di bosco e quelli tradizionali. Ma la vera specialità è il Cilentano fatto con burro di bufala e fichi del Cilento marinati nel finocchietto ed nell’alloro, noci e nocciole di Giffoni. Il CremDeRì farcito con gocce di cioccolato al latte, con all’interno vasetto di Crem Derì, oppure lo Smeraldo farcito con crema al pistacchio di bronte.

Via S.Maria La Neve – Tramonti (SA)

Pasticceria De Vivo

Una delle novità di questo Natale è Panalbicocche , ripieno di una polpa di albicocche. Ma questo è solo uno dei gusti sperimentati dalla pasticceria di Pompei, dove si possono trovare tantissime e golose varianti dal cioccolato, alle mandorle, o le versioni speciali con melograno e frutti di bosco o con cioccolato e rhum o con i marrons glacès,  come il famoso Pansfogliatella o il Pancassata.

Via Roma, 36 – Pompei (NA)

 

Gran Caffè Gambrinus

Il Gran Caffè Gambrinus caffè storico napoletano, famoso anche per i buonissimi dolci di pasticceria tutti fatti in casa. Propone tre tipi di panettoni tutti preparati artigianalmente a lunga levitazione garantisce leggerezza, c’è quello classico con i canditi, quello al pistacchio e la variante al cioccolato.

Via Chiaia n. 1 | Piazza Trieste e Trento, 42

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu