Grande successo per il Festival delle Arti dell’ Associazione Noi per Napoli. Ecco i vincitori

Paola Palmieri

Ecco la classifica di tutti i vincitori del Festival delle Arti sul web edizione 2020

 

Straordinario successo per il “Festival delle Arti” che ha assegnato i suoi premi ai vincitori della quinta edizione durante una la diretta svoltasi, a causa dell’isolamento sanitario, per la prima volta sul web.

 

Ideato dall’Associazione Culturale “Noi per Napoli” e dai suoi fautori, il soprano Olga De Maio e il tenore Luca Lupoli, artisti stabili del Teatro San Carlo, il contest è stato inserito tra le iniziative del “Maggio dei Monumenti” con l’ Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e ha beneficiato del patrocinio morale della Presidenza del Consiglio della Regione Campania. Attento e minuzioso il lavoro della giuria di giornalisti che, accanto ai voti del popolo del web, valutando le opere e le esecuzioni degli artisti giunte anche dal Giappone, Brasile, Francia, Polonia, Romania e Germania, Siria, ha sancito il nome degli intestatari dei premi.

 

Ecco tutti i vincitori:

 

SEZIONE CANTO 1° CLASSIFICATO PREMIO STAMPA PREMIO TEMATICO SPECIALE “NOI PER NAPOLI

Sang over Grenser / Śpiewanie bez Granic Polish-Norwegian VOCAL Integration. “Sang over Grenser” (Cantare senza frontiere) è un progetto polacco-norvegese innovativo, progettato per unire i dilettanti con solisti d’opera professionisti. Ha anche lo scopo di attivare i giovani e integrarli con persone anziane, per lo più pensionate ma socialmente attive. I partecipanti hanno avuto la possibilità di sviluppare le loro capacità di cantare in seminari vocali sotto l’occhio attento di eccellenti pedagoghi vocali come: Katarzyna Haras, Joanna Petryka-Wawrowska, Julia Iwaszkiewicz, Dorota Dobrolińska-Struck, Oksana Myronchuk, Rafał Majzner, Joanna Grandys, Joanna Święszek, Luca Tamani, Edward Macheta, Krzysztof Łuczyński, Mateusz Lasatowicz e molti altri … Il principale organizzatore e ideatore dell’idea Sang over Grenser è Krzysztof Aureliusz Łuczyński, un cantante d’opera attivo (tenore) dell’Opera di Den Norske a Oslo, direttore , viene da Tenczynek. Il castello di Tenczyn a Rudno è indicato come destinazione per la nostra attività di concerti e il video aur viene da questo luogo fantastico. Idea è una collaborazione di due associazioni: Stowarzyszenie Scena Kultury Wokalnej „iewpiewanie bez granic” (Associazione Vocal Culture Stage “Cantare senza frontiere”) di Tenczynek, insieme all’Associazione culturale polacco-norvegese “SAMHOLD”. Siamo presenti dal 2017 e siamo orginse già circa 30 concerti, 3 edizioni di seminari vocali internazionali e anche concerti chiamati “Viva Polonia” in Polonia e Norvegia nell’autunno dello scorso anno. La nostra idea è aperta a persone provenienti da tutti i paesi. Avevamo già partecipanti da: Polonia, Norvegia, Germania , Ucraina, Italia, Israele, Messico e Danimarca. Vogliamo condividere con voi il nostro arrangiamento di “O sole mio” di Eduardo di Capua eseguito da Luca Tamani (Italia), Krzysztof Aureliusz Łuczyński (Norvegia / Polonia) e il nostro ensemble vocale internazionale durante la III integrazione vocale internazionale – Concerto di gala nel castello di Tenczyn

 

SEZIONE CANTO 1° CLASSIFICATO PREMIO STAMPA E PREMIO LIKE DEL PUBBLICO 

Arianna Morabito Peppe Cirillo con il brano: E’ asciuto il sole”

 

Peppe Cirillo, definito dalla stampa cantautore raffinato ed elegante, ha all’attivo già quattro cd, e in lavorazione altri due, di tutte canzoni inedite scritte e musicate da lui. Racconta con passionale attenzione l’amore e descrive la Napoli fatta di sentimenti puri, insomma la Napoli di una volta.  Inizia a comporre negli anni ’70 facendo esperienze di piano bar e solo dopo capisce che lui e la sua musica hanno bisogno di una platea diversa.  Inizia quindi a fare esperienze teatrali, il tutto dettato dall’esigenza di interloquire con il suo pubblico e farlo partecipe delle sue emozioni.  Porta in giro uno spettacolo interamente ideato e scritto da lui, dove presenta un’anteprima di inediti inframezzati dalle melodie e dai ritmi di Carosone, dal titolo

“Caro Carosone canto me passando da te”. In questo progetto viene accompagnato da musicisti di spessore quali: il Maestro Antonello Cascone al pianoforte, compositore, arrangiatore e maestro d’orchestra con esperienze in Rai; Sasà Pelosi bassista di grande esperienza e fama e Arianna Morabito eclettica batterista e percussionista.

 

 

SEZIONE CANTO 3° CLASSIFICATO PREMIO STAMPA 

Maria Mauro con il  brano “Scalinatella”

 

SEZIONE CANTO 3° CLASSIFICATO PREMIO LIKE DEL PUBBLICO

Antonio Onorato: Titolo del brano “Anema e core”

 

SEZIONE MUSICA : 1° CLASSIFICATO PREMIO STAMPA  E 1° CLASSIFICATO PREMIO LIKE DEL PUBBLICO 

Sergio Catalano classe ’99 nato a Gornyi-Balyklei (Russia), dopo la scuola media ad indirizzo musicale, ha compiuto i suoi studi presso  il Conservatorio G. B. Martini di Bologna (Iscritto nel 2018), Liceo musicale “Lucio Dalla” di Bologna (2013-2018) .Concorsi e prestigiosi premi vinti: primo classificato VII° concorso Internazionale musicale “Citta’ di Scandicci” (29 Aprile 2018),XV° edizione del concorso musicale Lodovico Agostini (22 Aprile 2018).

Premio “Lions club” di San Giovanni in Persiceto (12 Maggio 2018)XX° edizione del concorso nazionale “Zangarelli” (9 Maggio 2018). Ha frequentato  diverse masterclasses presso: Accademia pianistica delle Marche a Recanati con il M° Lorenzo di Bella (2019),Monte San Savino con il M° Fabrizio Lanzoni (2017-2018).Ha partecipato all’inaugurazione di Verdi Off di Parma (21 Settembre 2019 con due concerti giornalieri, Primo pomeriggio e sera presso la scuola di Musica e Teatro “Leonardo Marchese” ad Albenga (1 Giugno 2019),“Claude Debussy, il pianoforte (III) un omaggio nel centenario della morte” presso la Sala Bossi del Conservatorio di Bologna (6 Aprile 2019),“Concerto per mio fratello” presso il cinema “Perla” della Chiesa di Sant’Egidio di Bologna (2 Febbraio 2019),

“Concerto per un amico” presso la Sala della Chiesa di San Giacomo Maggiore del Carmine di Imola (11 Novembre 2018).E-mail: [sergio.catalano99@gmail.com](mailto:sergio.catalano99@gmail.com)

 

 

 

SEZIONE MUSICA1° CLASSIFICATO EX AEQUO PREMIO STAMPA

Davide Mauro il videoclip ufficiale del singolo di apertura del suo ultimo disco, intitolato “The Musical Building” (interamente autoprodotto). Il singolo si intitola “Siderus Magma”.

 

SEZIONE MUSICA  2° CLASSIFICATO PREMIO STAMPA 

Leonardo Moretti inizia lo studio del Pianoforte a 2 anni sotto la guida di Rosanna Re (Scuola Civica C. Abbado di Milano) e Naygel Clayton conseguendo il diploma a 11 anni, consegue successivamente il diploma preaccademico di Conservatorio con il Prof. G. Gili e il M°. Leonardi. Prosegue gli studi con i Maestri F. Scala all’Accademia di Imola e C. Frank per diventare “Fellow of the Royal Schools of Music”.

Si è esibito nei Teatri e nelle Chiese di gran parte delle nazioni del mondo: Svizzera, Germania, Cina, Hong Kong, Turchia, Rep. Ceca, Russia ecc. ed è stato regolarmente invitato nei Festival e nelle Stagioni Concertistiche di tutta Italia. Nei primi anni del ‘10 ha suonato in Svizzera a Blonay in presenza di Sergio Marchionne (Cav. del Lavoro) presso The Hindemith Music Centre;nello stesso anno si esibisce nel “Concerto di Pasqua della Basilica di Sant’Ambrogio” in presenza del Vescovo di Milano. E’ invitato poi da Arnoldo Mosca Mondadori a suonare presso la “Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti”. Tempo dopo suona in presenza dell’imprenditore Nissim del Bolton Group in occasione di un Funerale tenuto nel “Gardens of the Righteous Worldwide (GARIWO)”. Mentre non per ultimo esegue il Concerto di Mendelssohn presso il “Centro Congressi Milano” in presenza di aristocratici europei.

Ha partecipato a diversi Corsi e Master Class Internazionali con Michele Campanella, Piero Rattalino, Alexander Lonquich, Alessandro Commellato, David Witten, Vincenzo Balzani, Cornelia Weiß, Edoardo Maria Strabbioli, Bruno Canino, Carlo Levi Minzi, Phillip Kavin, PhilippeRaskin, S. Mormone. Ha suonato con musicisti di fama internazionale quali Vadim Mazo, Yulia Berinskaya, Hitka Hosprova, C. Barbagelata,Francesca Leonardi, Daniele Gatti, Gianandrea Noseda, Ovidiu Balàn. Ha frequentato i Corsi di Alto Perfezionamento all’”Accademia Chigiana”e all'”Accademia di Imola”, il Corso Breve all”Accademia L.Perosi” con Yumiko Urabe, il “Garda Music Master” con StefaniaRedaelli e il “Venice Music Master” con Eric Chumachenco.

Negli anni risulta vincitore di oltre 10 Concorsi Regionali, Nazionali e Internazionali tra cui: 3° International Competition “Jan Langosz” – 1° Premio assoluto 2° Concorso Musicale Internazionale “Città di Alessandria” – 2° Premio 1° Concorso Nazionale L’Aquila (“Marco Dall’ Aquila”) – 1° Premio Assoluto 100/100 Concorso Nazionale per Giovani Musicisti “Città di Cremona” – 3°Premio 1° Concorso Nazionale “Claudio Abbado” – Scuola Civica di Milano _ Primo Premio Premio Rotary Club Torino Castello – 2° Premio Assoluto International Piano Competition “Citta di Bobbio”.- Premio Speciale (sez. Junior)  Premio Nazionale delle Arti: “più giovane finalista italiano”“20th Wien Classic Competition _ Bösendorfer” Award2° Premio Int. “Antonio Salieri” – cat. ‘giovani interpreti’ 1° Brussels International Music Competition (Greek Russian association) _ 1st Place

11° European Music Competition – 1° Premio Assoluto Concorso Città di Palmanova – Primo Premio, Collabora poi stabilmente con l’“Università Cattolica del Sacro Cuore”, l”Amarillo College Music Department” e “West Texas A&M University” in qualità di Guest Artist (Artist-in-Residence); mentre in passato ha collaborato con  il “Winchester College”, l’“Oxford University Faculty of Music (Holywell Music Room)”, la “Martin Luther University” e con l’”Auditorium Fondazione Cariplo”.

 

 

 

SEZIONE MUSICA  2° CLASSIFICATO PREMIO LIKE DEL PUBBLICO 

 

Giada De Lucia nata nel 2007 ad Avellino, inizia gli studi musicali alla Scuola Media ad Indirizzo Musicale dell’ I.C. “Giovanni XX lll” di Baiano alla classe di Oboe del professore Octavian Cristea Nechita. Nel mese di Novembre 2018 dopo pochi mesi di studio, si è presentata al concorso organizzato in vista della selezione di nuovi strumentisti all’interno dell’orchestra giovanile del Conservatorio di Avellino “Young Sinfonietta”; l’esame è stato superato brillantemente con i complimenti della commissione che ha apprezzato il notevole bagaglio tecnico/ espressivo raggiunto dalla ragazza in pochi mesi di pratica strumentale. Con l’orchestra ha partecipato in qualità di 1° oboe e solista a numerosi concerti e rassegne musicali organizzate dal Conservatorio “ Cimarosa” in tutta la Provincia. Il repertorio affrontato  e stato variegato mettendo i piccoli musicisti al contatto con la grande letteratura musicale(Schubert, Grieg, Beethoven, Morricone).

 

Questa esperienza ha rappresentato per Giada un importante stimolo che le ha permesso di dimostrare per tutto l’anno impegno, serietà e passione per la musica. Oltre allo studio dell’ oboe si è impegnata nello studio del Pianoforte e del Solfeggio ottenendo risultati eccellenti come la comprensione del sistema tonale, lettura a prima vista e teoria musicale. L’anno successivo e stata ammessa con il massimo dei voti al Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino alla classe di oboe della M° Paola Battistini. Ha rappresentato la scuola in diverse manifestazioni(canto, oboe, pianoforte) ottenendo sempre ottimi risultati e riconoscimenti.

 

SEZIONE MUSICA  3° CLASSIFICATO PREMIO STAMPA  E 3° CLASSIFICATO PREMIO LIKE DEL PUBBLICO 

Alessia Leone  studio pianoforte da quando avevo 13 anni , da quel momento in poi, il pianoforte non è mai uscito dalla mia vita, con questo strumento ho scoperto un mondo nuovo, un mondo in cui dominano le emozioni.

Ho eseguito il : Moto perpetuo(Rondò dalla sonata op 24) per pianoforte di Carl Maria Friedrich Ernst von Weber (Eutin, 18 novembre 1786 – Londra, 5 giugno 1826) un compositore, direttore d’orchestra e pianista tedesco. Sebbene oggi sia conosciuto soprattutto per le sue opere (tra le quali spicca il Franco cacciatore, tuttora in repertorio in tutti i teatri più importanti del mondo), Carl Maria von Weber fu un pianista di grande talento e scrisse un buon numero di opere pianistiche, di cui le quattro sonate rappresentano il cuore pulsante. Quelle di Weber sono considerate da molti studiosi le prime sonate per pianoforte davvero “romantiche” e il loro stile esercitò una grandissima influenza sui compositori tedeschi della generazione successiva come Felix Mendelssohn e Robert Schumann”

 

SEZIONE DANZA:  1° CLASSIFICATO  PREMIO STAMPA 

Il “Centro d’Arte Tersicorea”, è una scuola di danza partenopea, nella quale tutte le discipline dell’arte Tersicorea sono insegnate con assoluta professionalità, affiancando, allo studio coreutico di base, l’organizzazione di stage per l’aggiornamento e l’approfondimento delle tecniche, che hanno visti ospiti come Stefano De Martino, l’Etoile Patrizia Manieri, Alessandro Macario, Fabio Crestale e Little Pihl.

La scuola nasce nel 1983 e si dedica con costanza ed attenzione alla formazione degli allievi nelle diverse discipline, dal Gioco Danza, per i più piccoli, ai corsi preparatori ed avanzati, tra gli altri, di Danza Classica, Danza moderna e Contemporanea, nonché corsi di Dance Hall ed Hip Hop.

I suoi allievi sono costantemente coinvolti in attività di solidarietà, partecipando a spettacoli di beneficenza dal 2004 al 2019, come “Danzare per la vita” per Telethon e contribuire con le raccolte fondi pro UNICEF perché accostare la danza alla solidarietà stimola la sensibilità dell’animo.Nel corso degli anni ha preso parte a numerose collaborazioni artistiche, come la partecipazione a molteplici spettacoli per “Maggio dei monumenti”, e contribuendo anche alla sigla del programma televisivo “Harem”. Nei concorsi, che l’hanno vista partecipante dal 2007 al 2020, ha conquistando il podio in più occasioni, aggiudicandosi nel 2007 il I posto nel Campionato Regionale “Elsa Dance”, e al contest di Hip Hop  e Contemporaneo nel 2014 e sono state assegnate, per ogni concorso vinto, borse di studio agli allievi. Nel 2015 si esibisce al concorso “La Spagna incontra Napoli”, spettacolo di danze Flamenche e nel 2019 all’evento “Estate a Napoli”. Partecipa più volte a “Danza in fiera”, a Firenze, qualificandosi sempre tra i primi 3 posti, ottenendo numerose borse di studio.

 

La scuola ha, inoltre, l’orgoglio di vantare allievi il cui talento artistico è stato riconosciuto in Europa, come Antonio Russo, attuale ballerino presso la Semperoper, diplomatosi presso la scuola di danza di Dresda Palucca, in Germania. Inoltre, oltre ad aver preso parte, dal 2017 al 2019, al Concerto di Capodanno e a numerose manifestazioni organizzate dall’associazione “Noi per Napoli”, ha diretto l’organizzazione del Ballo delle debuttanti della Scuola Militare Nunziatella di Napoli, per l’a.a. 2018/2019. La scuola è diretta da Gloria Sigona e Livia Spoto e la sua sede è in via colli Aminei 62.

Mix and dance gruppo :Valeria Viazzo,Francesca Tais,Eleonora Pinto,MariaVittoria Beneduce, Giorgia Scarfiglieri,Floriana Cianci, Ludovica Fisciano Centro D’Arte Tersicorea

 

 

2° CLASSIFICATO PREMIO STAMPA  E 2° CLASSIFICATO PREMIO LIKE DEL PUBBLICO 

Gruppo Sax: Marisa Fortunato,Francesca Fuscone, Flavia Fisciano

 

3° CLASSIFICATO EX AEQUO 

Gruppo Libertango  ( 3° CLASSIFICATO PREMIO LIKE DEL PUBBLICO) Marisa Fortunato,Roberta Tripodi, Emanuela Terracciano,Flavia Fisciano

Gruppo “200 volte “ ( 1° CLASSIFICATO PREMIO LIKE DEL PUBBLICO) Ludovica Fisciano ,MariaVittoria Beneduce ,Giorgia Scarfiglieri, Floriana Ciancia.

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu