Il Lungomare di Napoli cambia volto, lavori per 12 milioni di euro

Grande Napoli
Il Lungomare di Napoli cambia volto, lavori per 12 milioni di euro
Vota questo articolo

Tutto pronto per il restyling del lungomare liberato

Il Lungomare sta per cambiare volto: si espande il marciapiede dal lato degli edifici, la pista ciclabile sarà più ampia e fruibile, in più, ci sarà una nuova illuminazione e arredo urbano adeguato. Tutto pronto per il restyling del lungomare liberato, nel tratto che va da piazza Vittoria al Molosiglio.

La Giunta comunale ha approvato la delibera con la quale sono state iscritte al Bilancio comunale le risorse finanziarie necessarie alla realizzazione dell’intervento di riqualificazione del lungomare, nel primo tratto che va da piazza Vittoria al Molosiglio.
Il progetto di riqualificazione già approvato dalle competenti Soprintendenze, prevede anche un sistema di controllo elettronico degli accessi all’area pedonale.

Le risorse provengono dal Programma complementare del PON Metro (POC Metro), in particolare dal “Piano Operativo POC Metro della Città di Napoli”,che ha definito gli interventi da realizzare, tra i quali, appunto, la Riqualificazione pedonale del Lungomare di Napoli”.

L’atto approvato dalla Giunta segue la sottoscrizione della Convenzione con l’Agenzia per la Coesione Territoriale avvenuta il 7 novembre scorso.

“È un decisivo passo in avanti nell’iter per la realizzazione dell’intervento di riqualificazione – dichiara l’assessore Piscopo-  ulteriore elemento qualificante del progetto di trasformazione della città”.

Il progetto definitivo approvato prevede in particolare:
1)   la sostituzione della pavimentazione attuale in asfalto con una nuova pavimentazione in pietra lavica, scelta frutto di una approfondita, originale e specifica ricerca storica condotta attraverso documenti
inediti, immagini storiche e atti del Comune presenti presso il nostro Archivio storico;
2) l’ampliamento del marciapiede lato edifici, al fine di aumentare lo spazio pubblico per la sosta dei pedoni, regolamentando quello destinato alle occupazioni da parte di bar e ristoranti;
3)  la razionalizzazione delle attuali funzioni stradali attraverso la realizzazione di due corsie veicolari, per garantire il transito dei mezzi di soccorso e di quelli autorizzati; la realizzazione di uno spazio da destinare all’uso ciclabile, in coerenza con il tracciato generale della rete cittadina, e la previsione di aree pubbliche di sosta per i pedoni e di aree da destinare all’occupazione da parte di bar, ristoranti e alberghi;
4)  la rifunzionalizzazione del sistema di raccolta delle acque di piattaforma e degli impianti fognari, risolvendo le attuali criticità;
5)  l’adeguamento e l’implementazione dell’impianto di pubblica illuminazione, attraverso sistemi sostenibili e di risparmio energetico.

Il valore complessivo dell’intervento è di circa 12 milioni di euro.



Comments to Il Lungomare di Napoli cambia volto, lavori per 12 milioni di euro

  • Ma quando si procede sul litorale fronte villa comunale??incominciando con maggiore illuminazione e panchine lato marciapiede mare.

    Cannavacciuolo ugo 30 novembre 2017 19:30 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu