Giulia Tramontano, un anno fa il femminicidio di Senago: la testimonianza del killer Impagnatiello è raccapricciante 

La testimonianza del killer Alessandro Impagnatiello al processo per omicidio della giovane Giulia Tramontano, uccisa esattamente un anno fa a Senago.

News
Articolo di , 27 Mag 2024
137

Oggi segna il triste anniversario dell’omicidio di Giulia Tramontano, la giovane donna di origini campane uccisa a soli 29 anni nel suo appartamento a Senago, nel Milanese, esattamente un anno fa. Il colpevole, Alessandro Impagnatiello, ha recentemente fornito una testimonianza scioccante durante il processo che lo vede imputato per questo terribile crimine.

Omicidio di Giulia e Thiago, la testimonianza di Alessandro Impagnatiello e l’atto brutale di violenza

Secondo quanto riferito da Impagnatiello durante l’interrogatorio, l’omicidio è avvenuto mentre Giulia si trovava nella sua cucina, intenta a tagliare delle verdure. Impagnatiello si avvicinò silenziosamente alle sue spalle e l’attaccò, colpendola al collo. Le motivazioni dietro questo atto di violenza restano oscure, ma Impagnatiello ha descritto di aver tentato di occultare il corpo della vittima, anche cercando di appiccare un incendio per nascondere le prove del suo crimine.

Addio a Vittorio Monteleone, il pioniere dell'Ortopedia aveva rivoluzionato il Cardarelli di Napoli

Le parole di Impagnatiello durante il processo rivelano un’immagine inquietante di un uomo travolto da una follia apparentemente inspiegabile. Le sue brutali azioni hanno lasciato una ferita profonda e insanabile nella famiglia di Giulia e nella comunità di Senago. I familiari della vittima, compresi la madre, la sorella e il fratello, sono stati presenti in aula per ascoltare le testimonianze, testimoniando il dolore e la perdita che hanno subito.

Oltre al processo legale, la comunità ha organizzato una commemorazione per Giulia e il suo bambino non ancora nato, il piccolo Thiago. Questo evento offre un momento di riflessione e solidarietà per coloro che sono stati colpiti da questa tragedia, permettendo loro di onorare la memoria di Giulia e condividere il loro dolore con gli altri membri della comunità.

Mentre la giustizia cerca di fare il suo corso, il ricordo di Giulia Tramontano continuerà a vivere nei cuori di coloro che l’hanno amata e conosciuta. Questo anniversario doloroso ci ricorda l’importanza di combattere la violenza di genere con ogni mezzo possibile.

Whatsapp Canale Whatsapp Canale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti consigliamo anche

Vivere Napoli

Visitare Napoli in 3 giorni

Come visitare Napoli in 3 giorni? Tutto quello che c'è da fare e vedere...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi, tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...