Ferdi Bairami: lo Scugnizzo Macedone con il violino bianco

Grande Napoli
Ferdi Bairami: lo Scugnizzo Macedone con il violino bianco
Vota questo articolo

Il protagonista di questa storia è Ferdi Bairami, un artista di strada nato a Napoli, il 26 febbraio 1985, da genitori macedoni.

La gente per strada ricorda Ferdi per il suo violino bianco, il suo tratto distintivo.

In un giorno qualunque, il padre ritornò a casa con quel violino, che oggi lo accompagna, come un amico, nel suo percorso professionale.

La vita di Ferdi è ricca di sfumature, ma quel legame con la musica non si è mai spezzato. La strada è stata la sua scuola, la funicolare, il suo banco di prova. A 17 anni suonava proprio in funicolare tre giorni la settimana per circa sei ore, poi la sua voglia di migliorare lo ha portato prima a seguire lezioni private e poi a studiare 5 anni al conservatorio.

Ascoltare la sua musica suscita, nella maggior parte delle persone, un forte senso di appartenenza. Quando Ferdi suona, la gente non può far almeno di sentirsi attratta: è come un magnete. Le vie intorno a lui vengono sovrastate dal suono, si crea un’atmosfera particolare, sembra di essere in una bolla magica.

Al di là dell’artista, si nasconde una persona semplice, un ragazzo, che se si ha l’occasione di conoscere, vi sorprenderà solo a sentirlo parlare. Con il suo talento ha la capacità di esprimere la sua arte con una spontaneità singolare, la strada o il palcoscenico non fanno differenza. Queste caratteristiche fanno di lui un vero professionista.

Oggi lo si può incontrare ovunque, per le strade di Napoli, in altre città e a feste private o ricevimenti. In rete spopolano i video che lo ritraggono nelle sue performance, oggi si divide tra i classici e i pezzi più forti del momento come  “Despacito” di Luis Fonsi e Daddy Yankee, come il suo ultimo esplosivo video!

Articolo di Giusy di Bonito



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu