Casucci: “La Campania è la regione più bella d’Italia”

News
Articolo di , 03 Mar 2021

 

La Campania è la regione più bella d’Italia“.

 

A dirlo è Felice Casucci, da poco Assessore alla Semplificazione Amministrativa e Turismo per la Regione Campania, in un’intervista rilasciata al nostro giornale.

Un’intervista che va oltre le difficoltà del periodo storico che stiamo vivendo e che, attraverso un’analisi a tutto tondo delle attuali criticità, riesce a delineare un ruolo precipuo per il turismo, concepito come volano iniettore di benessere per il territorio.

 

Non più “ammuina“, ma “disciplina.

Così Casucci riassume in modo esaustivo e molto, molto significativo il cambio di passo che potrà portarci verso un nuovo benessere.

Dalla considerazione sterile e limitativa del turismo inteso come mero flusso di persone ad un’organizzazione virtuosa che possa valorizzare le risorse di tutti gli attori coinvolti.

 

Il turismo Covid tested

 

Nella nostra interlocuzione con Casucci, emerge chiaramente come il turismo sia in modo imprescindibile ed a doppio filo legato alla ristorazione: “Abbiamo cercato di ricomprendere nella filiera turistica anche attività economiche che sono normalmente estranee all’attività turistica in senso stretto, che sono le strutture di ristorazione.”

Entrambi iniettori dell’economia.

 

L’Assessore ci racconta in modo chiaro ed efficace come anche oggi, in epoca di pandemia, sia ancora possibile portare avanti il turismo.

Anzi, doveroso.

 

Individua la chiave di volta nella sinergia con la pubblica amministrazione, e tra quest’ultima ed attori economici privati, con l’obiettivo comune di istituire dei protocolli di sicurezza.

Protocolli univoci, universali, scientificamente validati, quali condizione necessaria per far ripartire il flusso turistico.

E sicuro e chiaro è il riferimento ai vaccini.

 

Sarà proprio l’unione delle vaccinazioni a protocolli validati scientificamente a fungere da volano per la ripresa.

 

La forza evocativa del turismo e l’artigianato partenopeo

 

Un impegno, quella di Casucci, che è anche supporto e sviluppo dell’artigianato autoctono, quello dei bottegai, o dei presepiai, utilizzando un appellativo che ne racconta al contempo l’unicità.

 

L’Assessore ha investito nella promozione del presepe napoletano sull’intero territorio italiano.

 

In questa cornice ha preso vita il viaggio del presepe partenopeo, quello autentico, quello del ‘700, attraverso le regioni italiane.

 

Un viaggio ed un cammino simbolico per raccontare del nostro know-how, del nostro humus culturale, andando ad “esportare” in altre aree del nostro Paese la nostra arte.

E la nostra secolare tradizione.

 

Un progetto ha consentito di sostenere l’occupazione durante il lockdown e di innescare un circolo virtuoso di mutua solidarietà tra le regioni.

 

Guardando al futuro

 

Da quest’interessantissimo incontro emerge quindi come il turismo rappresenti un autentico driver per il futuro della nostra Regione.

 

Sempre attraverso cooperazione tra pubblico e privato, ed in conformità alle norme di sicurezza a tutela della comunità tutta.

E del suo benessere, e del suo futuro possibile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti consigliamo anche

Links utili

Visitare Napoli in 3 giorni

Tre giorni a Napoli consentono di visitarne i monumenti principali e di assaporare una...

Visitare Napoli in 2 giorni

In due giorni a Napoli si ha il tempo sufficiente per visitare i monumenti...

Visite guidate a Napoli

Napoli è una città ricca di storia e arte che offre tanti di siti...

Locali a Napoli

Sono tanti i locali a Napoli dove poter trascorrere le serate e divertirsi tra...

Mercatini a Napoli

Sono tanti mercatini a Napoli dove fare shopping e trovare capi a basso prezzo!...

Dove dormire a Napoli

Da qualche anno a questa parte l’offerta turistica per il pernottamento a Napoli si...

Dove mangiare a Napoli

Napoli è una città che offre una molteplicità di soluzioni diverse per mangiare, per...

Cosa fare a Napoli

Napoli è la città del mare, del Vesuvio, e della pizza, e c’è tanto...

Napoli di notte

Napoli è ricca di luoghi in cui poter trascorrere le serate dal centro storico,...

Cosa vedere a Napoli

Napoli città d’arte. La città offre una molteplicità di siti monumentali, aree verdi, scorci...