Cavani al Napoli: “Visite mediche fissate per il 16”

Gabriele Dandolo
Cavani al Napoli: “Visite mediche fissate per il 16”
5 (100%) 1 vote

In questi giorni un sogno accomuna i tanti tifosi del Napoli: rivedere la chioma di Edinson Cavani correre sui prati del San Paolo dall’attacco alla difesa e viceversa.

La notizia che fa sognare i tifosi azzurri è arrivata ieri. Infatti, come riportato da VocediNapoli.it un club di Serie A avrebbe avrebbe richiesto le visite mediche per il Matador. Il centroavanti del Psg dovrebbe atterrare in Italia il 15 e fare le visite lunedì 16 luglio.

Si tratta di rumors ma gli indizi si fanno sempre più stringenti.

Dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juve, anche i tifosi del Napoli aspettano il loro top player e il tweet del Presidente De Laurentis ha reso ancora più “salato” il clima: “Welcome Cristiano, più sale e più pepe!”

 

 

Così le notizie che arrivano da Parigi di una rottura ormai insanabile tra Neymar e il centravanti uruguagio fanno ben sperare il popolo azzurro che chiede a gran voce il ritorno del suo Matador.

Se Cavani è il sogno di tutti i napoletani, gli altri nomi che scaldano i cuori non sono da meno, se le trattative con il Matador non dovessero andare a buon fine, ecco le possibile alternative: Angel Di Maria, un altro argentino, sempre dal PSG che deve cedere dei giocatori per sanare la situazione contabile, stuzzica l’interesse dei tifosi napoletani. L’argentino con Carlo Ancelotti ha vinto una Champions League da protagonista, giocando mezzala nel centrocampo madrileno.

Altro nome caldo è quello dello spagnolo Cesc Fabregas, anche lui allenato in passato da mister Ancelotti, che potrebbe rientrare all’interno della trattiva per Sarri e Jorginho al Chelsea. Un uomo della sua esperienza, anche lui come Cavani e Di Maria trentunenne, farebbe molto comodo alla mediana del Napoli per la prossima stagione che si annuncia ancora più competitiva e scintillante.

Tutto, senza trascurare la pista che potrebbe condurre Benzema all’ombra del Vesuvio. Un affare che potrebbe andare in porto sia per i buoni rapporti tra il calciatore e mister Ancelotti, che per la voglia del Real di ristrutturare l’intero reparto offensivo.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu