Napoli, ragazza di 17 anni fuma uno spinello e cade dalla finestra

Grande Napoli
Napoli, ragazza di 17 anni fuma uno spinello e cade dalla finestra
Vota questo articolo

Una studentessa milanese di 17 anni è caduta da una finestra dell’albergo in cui era ospitata la sua classe, in gita scolastica a Napoli, dopo aver fumato uno spinello. La giovane, che ha riportato una frattura al bacino, dopo essere stata ricoverata d’urgenza “è stata trasferita all’ospedale Niguarda a Milano – hanno spiegato dall’istituto in cui studia, a Corbetta, nel Milanese – e non sarebbe in pericolo di vita”. Sul caso indagano i carabinieri di Napoli.

Come riportato da il Mattino, le due giovani che erano con lei, entrambe minorenni, sono state denunciate a piede libero per cessioni di stupefacenti e per lesioni come conseguenza di altro reato: sono accusate di aver dato la droga alla compagna di classe.

«Hanno fatto una stupidata. Qualcuno dei ragazzi ha comprato dell’erba per strada, durante la gita a Napoli, e l’ultima sera prima del ritorno a Milano se la sono fumata in compagnia, hanno fatto branco. La 17enne si è sentita un po’ male e ha aperto la finestra per prendere aria, e in quel momento ha perso l’equilibrio ed è caduta giù. Per fortuna era una stanza al primo piano», racconta Maurizio Salvati, il collaboratore del dirigente scolastico dell’Ipsia Mainardi di Corbetta. «Voglio precisare che la ragazza è una studentessa modello, che sono tutti bravi ragazzi – ha aggiunto il dirigente – e che gli accompagnatori sono tre docenti esperti che avevano fatto un controllo nelle stanze proprio poco prima dell’accaduto. I carabinieri di Napoli hanno sentito i ragazzi e poi hanno dato loro il permesso di tornare a casa a Milano. Da quel che so non è stata trovata droga nella stanza».



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu