Donna rischia di morire per soffocamento mangiando una graffa

Maurizio Guariniello

Una pattuglia del commissariato Vomero a via Luca Giordano è intervenuta per la rianimazione di una donna disabile che si era strozzata con un pezzo di graffa.

 

Massaggio cardiaco e disostruzione vie aeree fino all’arrivo del 118, giunta sul luogo anche una dottoressa dell’ospedale di Nocera che ha guidato le manovre di primo soccorso in attesa dell’autoambulanza.

 

Ora la donna è stata trasportata in ospedale, al momento dell’arrivo dell’autombulanza non era cosciente.

 

L’evento è accaduto stamattina tra le 10 e le 10:30, a soccorrere la donna una pattuglia che stava effettuando i controlli per il Covid ed il rispetto della normativa a contenimento della pandemia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu