Domenica gratis a Pompei per visitare le domus appena restaurate

Valentina Cosentino

Poco prima di Natale a Pompei  sono state riaperte al pubblico ben 6 nuove domus interamente restaurate. Si tratta di capolavori unici di cui finalmente è possibile tornare ad ammirare affreschi e pavimenti riccamente mosaicati.

E’ questo il caso della della ricca dimora di Paquio Proculo, ricchissimo fornaio pompeiano di cui sappiamo fosse candidato alle elezioni, o della casa dell’efebo con il suo incantevole giardino affrescato con soggetti nilotici ed esotici. Di queste una delle più suggestive è casa del Criptoportico così chiamata perché arricchita da un porticato semi sotterraneo interamente affrescato, luogo di riposo ed ozio per gli abitanti della casa.

Ben tre milioni euro già spesi per dare nuova vita a questo inestimabile patrimonio ai piedi del Vesuvio, sono i primi risultati concreti del Grande Progetto Pompei. Le sei domus, per lo più dislocate lungo l’asse viario dell’antica città, Via dell’Abbondanza, sono l’occasione giusta per una passeggiata nel sito archeologico più visitato d’Italia.

E Domenica 7 agosto 2016 si ripete l’iniziativa #Domenicalmuseo in occasione della quale sarà possibile visitare in maniera totalmente gratuita il sito archeologico.

L’iniziativa che ormai da tempo si ripete con grande successo prevede che la prima domenica del mese si aprono gratuitamente le porte di musei, scavi parchi e giardini statali d’Italia.  Questo il link per conoscere l’elenco completo dei siti da poter visitare: #Domenicalmuseo.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu