Da Londra a Napoli i fondi per i nuovi semafori

Valentina Cosentino
Da Londra a Napoli i fondi per i nuovi semafori
Vota questo articolo

 

L’organizzazione no-profit Safer Roads Foundations di Londra ha sottoscritto alla presenza del Segretario Generale del Comune Patrizia Magnoni e dell’Assessore alle Infrastrutture e al Trasporto Mario Calabrese, un contratto di donazione di circa 102.000 euro per la riqualificazione e la messa in sicurezza di alcuni impianti semaforici.

 

In particolare i fondi saranno impiegati per l’istallazione di sistemi count-down e dispositivi acustici per ipovedenti in alcuni degli attraversamenti pedonali più trafficati della città. In particolare quelli nelle vicinanze di luoghi di interesse storico – culturale e dell’Istituto Statale di
Istruzione Superiore “Paolo Colosimo” per ciechi e ipovedenti in via S. Teresa degli Scalzi. In particolare, gli interventi riguarderanno i
seguenti impianti:

  • Via Acton – galleria Vittoria
  • Via Acton – piazza Municipio
  • Via Acton – via Gonzaga
  • Via Colombo – piazza Municipio
  • Via Foria – via Costantinopoli
  • Via S. Teresa degli Scalzi – via S. Rosa
  • Via Gemito – via Cilea

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu