Cuma Express: firmato l’accordo per il nuovo servizio EAV per i Campi Flegrei

Valentina Cosentino
Cuma Express: firmato l’accordo per il nuovo servizio EAV per i Campi Flegrei
Vota questo articolo

Era stato annunciato poche settimane fa dal sindaco di Pozzuoli, nel corso degli  Stati Generali sui trasporti della Regione Campania, un nuovo servizio per incentivare il trasporto pubblico verso i Campi Flegrei e in particolare i suoi percorsi turistici.

 

E’ stato firmato ieri accordo tra Eav e Parco Archeologico dei Campi Flegrei  per dare il via al progetto “Cuma Expres”  che garantirà dal 1 Luglio, con un biglietto unico , una connessione veloce da Montesanto, nel cuore della città di Napoli, fino all’area flegrea.

 

Il treno destinato al nuovo servizio è di ultima generazione: stiamo parlando di elettrotreni  ET500 con vagoni provvisti di aria condizionata con capacità di 68 posti a sedere numerati e 2 posti disabili. Non ancora stabilito il consto biglietto che tuttavia non supererà i 10 euro compreso l’ingresso ai monumenti dell’area flegrea (Anfiteatro Flavio, Terme di Baia, Castello-Museo archeologico e Scavi di Cuma) e sarà acquistabile on-line.

 

Il servizio, attivo nelle  domeniche e nei festivi dal 1 luglio al 30 settembre, prevede 4 corse giornaliere, in andata e ritorno, e quattro fermate intermedie nelle stazioni di Mostra, Pozzuoli, Fusaro e Torregaveta.

 

Dichiara Paolo Giulierini, direttore del Parco archeologico dei Campi Flegrei: «È il primo step per un nuovo sistema dei trasporti a supporto della rete monumentale e territoriale dalla forte vocazione turistica. Lo considero un buon primo passo. Sono certo che questo treno dedicato darà buoni risultati durante la sperimentazione, consentendo a chi sceglie Napoli, le isole o la costiera, di potersi muovere più agevolmente anche verso i Campi Flegrei, esplorando la Campania».

 

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu