Crociere: Il porto di Napoli tornerà a crescere nel 2018

Paola Palmieri
Crociere: Il porto di Napoli tornerà a crescere nel 2018
Vota questo articolo

Nel 2018 il porto di Napoli ritornerà a crescere nel settore delle crociere

 

Nel 2018 il porto di Napoli ritornerà a crescere nel settore delle crociere, raggiungendo il milione di passeggeri.

 

Infatti secondo le previsioni  emerse dallo studio «Speciale crociere» di Risposte Turismo, per l’anno appena iniziato pare ci sarà un aumento del +13,2% dello scalo partenopeo che dovrebbe arrivare a 1.050.000 crocieristi contro i 927.458 dell’anno scorso.

 

Napoli si conferma al terzo posto tra i porti italiani in un 2018 che vedrà nuovamente 4 scali del Paese movimentare più di un milione di passeggeri: Civitavecchia (2,4 milioni, + 9,3%), Venezia (1,4 milioni, stabile), Napoli appunto, e Genova (1 milione, +8,1%).

 

Il porto partenopeo avrà 370 toccate nave contro le 336 del 2017, con un +10,1%. A livello nazionale lo studio prevede per fine anno un incremento del traffico crocieristico rispetto al 2017 pari al +8,6% del movimento passeggeri (circa 11 milioni contro i 10,2 milioni nel 2017) e del +5,2% delle toccate nave (4.868 contro 4.628).

 

Il presidente dell’Autorità di Sistema del Mar Tirreno centrale, Pietro Spirito, ha commentato: Le previsioni di incremento delle crociere per il 2018 sono quelle che mi aspettavo e sarà un percorso che proseguirà nel 2019 e nel 2020 perché l’arrivo di nuove navi ci consentirà di ricominciare a crescere, Napoli  deve affrontare un percorso di ulteriore crescita e deve guardare quindi a un aumento in prospettiva di toccate nave e approdi, per questo bisognerà cominciare a ragionare sul tema dell’allungamento delle banchine del terminal crociere».

 

(Fonte Corriere del Mezzogiorno)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Caricando...
Menu